Gli studenti del Panzini di Senigallia alla scoperta della Cina

22/10/2016 - “Due settimane prima che iniziassero le lezioni, abbiamo ricevuto una chiamata inaspettata dalla scuola, ci hanno chiesto di partecipare ad un progetto che ci avrebbe portato a conoscere la Cina e a far conoscere la nostra cultura culinaria.”

Così raccontano alcuni alunni che hanno fatto parte del gruppo di alunni ed ex alunni, che alla fine di Settembre, “capitanati” dal nuovo Dirigente Scolastico prof. Sergio Lombardi, sono partiti per questa sorprendente e sbalorditiva esperienza.

Tutto è nato da una richiesta rivolta al Panzini (tramite Elisabetta Ferroni, docente dell’istituto) da parte di Angelo Sun e Marco Prosperi della Euro Top Brand di Ancona, che avevano l’incarico di trovare chi potesse preparare e distribuire i piatti della cucina italiana, alla inaugurazione del parco divertimenti della città di Guyang in Cina.

All’istituto senigalliese da subito contatti frenetici per trovare chi potesse partecipare alla “spedizione”, infine tutto si è incastrato nel modo giusto e  le comitiva si è finalmente imbarcata.

Un viaggio lungo, tante ore di aereo, diversi fusi orari, ma tanta eccitazione e curiosità e la voglia di arrivare presto a destinazione, i ragazzi sono subito entrati nel vortice di una esperienza per loro unica.
Arrivati all'aeroporto di ChongQuing, hanno conosciuto la loro interprete cinese che li ha accompagnati per tutto il tempo trascorso in Cina, sempre disponibile e cercando di soddisfare ogni loro richiesta.
Da Chongquing, qualche ora più tardi, preso un altro aereo sono arrivati a destinazione: Guiyang, capitale della provincia di Guizhou, nel sud della Cina.

I primi giorni hanno iniziato piano, piano a conoscere il luogo, le persone, le tradizioni, toccando così con mano la differente cultura e stile di vita della Cina.

La missione del Panzini è stata quella di far conoscere le tradizioni della cucina italiana all’interno di un grande parco divertimenti appena inaugurato. È stato un viaggio sorprendente che ha portato i ragazzi alla scoperta non solo di luoghi nuovi, ma anche delle abitudini alimentari e non solo del popolo cinese.

Per il nuovo Dirigente Scolastico dell’istituto è stata una felice sorpresa vedere come i suoi alunni si sono calati nella parte di ambasciatori delle eccellenze italiane; hanno lavorato sodo e non si sono tirati indietro nel soddisfare la curiosità dei cinesi nei confronti degli “italiani” e con simpatia si sono prestati a farsi fotografare sempre sorridenti e disponibili.
Per tutti, sorprendente è stato osservare la velocità con cui i cinesi lavorano, l'impegno e la precisione che ci mettono per fare qualsiasi cosa e anche la loro sorpresa alla vista di occidentali nella loro città.

Gli alunni ed ex alunni hanno avuto come coordinatore per l'ambito di sala bar il professore Massimo Ranieri, mentre per il settore di cucina il professor Giancarlo Rossi e l’assistente tecnico Daniela Cercamondi. I cinesi sono rimasti affascinati e incuriositi nell’assaggiare il gelato, gli spaghetti e la pizza, anche se è stato difficile riprodurre nel modo migliore i piatti italiani per la difficoltà nel reperire le materie prime. Grande entusiasmo, tanto lavoro e la soddisfazione di aver contribuito a far conoscere l’Italia e la sua cultura.

Il gruppo alunni del Panzini era composto da: Scrofani Gabriele, Sorbara Michela, Vece Rocco, Pambianchi Luca, Moreschini Alessio, D’Aprile Sara, Garbatini Davide, Ceccacci Alessia, Vitali Giacomo, Baleani Daniela, Persi Nicola, Olivetti Alessia, Pierotti Gianluca, Santini Marica, Fioranini Linda, De Grandis Noemi, Donati Gianluca e De Crescenzo Maria.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2016 alle 18:24 sul giornale del 24 ottobre 2016 - 1076 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, senigallia, Istituo Alberghiero Panzini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCCP