Serra de' Conti: quarta spacca allo snack bar. I titolari, "Siamo esasperati"

20/10/2016 - Ancora una spaccata e sempre ai danni dello snack Mirko e Cristian situato nell'area di servizio lungo la provinciale arceviese, all'altezza di Serra de' Conti.

Per la quarta volta in un anno i malviventi hanno devastato il locale per fare incetta di sigarette. Dai filmati delle telecamere, quattro uomini con il volto coperto alle 23,30 di mercoledi hanno sfondato a colpi di mazzate la porta di ingresso del bar, incuranti dell'allarme che è subito scattato. In pochi minuti sono riusciti ad arraffarre diverse stecche di sigarette e fuggire poi per i campi circostanti. Sul posto è subito arrivata la security ma dei ladri non c'era già più traccia.

"Abbiamo subito quattro furti nell'ultimo anno, di cui tre con con muri e infissi spaccati in neanche quattro mesi e ora siamo esasperati -sbotta il co-titolare Cristian Api- non ne possiamo più. Non è possibile vivere con la paura costante che ogni notte possano sfasciarti tutto ed entrare e fare ció che vogliono. Non ci permettono nè di lavorare nè di vivere. Siamo veramente al limite delle nostre forze!".





Questo è un articolo pubblicato il 20-10-2016 alle 17:50 sul giornale del 21 ottobre 2016 - 5925 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furti, vivere senigallia, giulia mancinelli, serra de' conti, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCyd


luigi alberto weiss

21 ottobre, 10:44
Poi c'è chi sostiene ancora che sono zone tranquille e che lo Stato ha il controllo del territorio.
Piuttosto, le riprese delle telecamere vengono esaminate da qualcuno "che ci capisce" e che può mettere le mani su questi malfattori impuniti?




logoEV