Forza Italia ai GD sulla fusione: "Non dite la verità"

Bandiera Forza Italia 20/10/2016 - Giovani democratici, abbiate almeno voi la bontà di affermare la verità su quest’operazione. Smettetela di inchinarvi supinamente alle esigenze del partito. Voi sarete i prossimi attori della vita cittadina ed è quindi giusto che la gente si aspetti da voi, più che da altri, maggiore trasparenza e lucidità nel divulgare il vostro entusiasmo.

Il vostro contributo è soprattutto edulcorato e fazioso perché sapete, o almeno avreste dovuto informarvi, che tutte le belle parole spese circa l’efficienza e le sinergie difficilmente si concreteranno. Non lo diciamo per contraddirvi tanto per farlo, ma perché gli attuali dati sul costo e sulla forza lavoro già vi smentiscono. Obbiettivamente riteniamo che abbiate fatto bene a non focalizzare il vostro intervento, come invece hanno fatto altri rendendo assurde le loro ragioni, sulle infinite potenzialità enogastronomiche e turistiche dell’incorporazione perché anche qui i dati vi avrebbero smentito.

Apprezziamo, come nota di trasparenza, l’aver reso evidente, seppur molto soft e piuttosto defilato, l’unico vero motivo che ha spinto le due amministrazioni a formalizzare l’incorporazione: la necessità più che urgente d’incassare i contributi straordinari garantiti dalla legge, senza tener presente degli eventuali costi che inevitabilmente quest’operazione avrà. Per rendervi credibili avreste dovuto limitarvi a dire una sola cosa: questa è un’operazione politica e nulla di più e scusarvi con la cittadinanza della mancanza di una tempestiva e maggiore informazione in merito. Moltissimi cittadini a pochi giorni della votazione non sanno ancora dell’esistenza del Referendum. Errore strategico sia nel metodo sia nel merito.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2016 alle 23:49 sul giornale del 21 ottobre 2016 - 580 letture

In questo articolo si parla di forza italia, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCyx





logoEV