Calcio: Frulla, 'Da Vigorina a Fc Senigallia con l'idea di sempre, la cura e il futuro dei nostri giovani'

20/10/2016 - Nel panorama dei settori giovanili calcistici marchigiani spicca quello della Fc Senigallia - Scuola Calcio Vigorina: un fiorente vivaio che, dopo la fusione della scorsa estate tra Miciulli e Vigorina, oggi ha cambiato nome, ma non la sostanza, con il completo settore giovanile che racchiude oggi più che mai piccoli amici, attività di base e agonismo.

Al timone c’è sempre Rino Frulla, ormai ex presidente della Vigorina, oggi vicepresidente della Fc Senigallia – Scuola Calcio Vigorina. Ma come ha ammesso lo storico dirigente senigalliese “è cambiato il nome, ma nella realtà dei fatti la sostanza è sempre la stessa”. Frulla che nel dettaglio racconta: “Puntiamo fin dai primi calci ad infondere valori positivi strettamente collegati al mondo dello sport: soltanto così riusciremo a formare degli uomini, ancor prima che calciatori. Poi chiaramente l’obiettivo è quello di produrre un vivaio importante per consentire ai giovani di “sfondare” anche in prima squadra, e chissà… magari anche in qualche realtà professionistica”.

Lo storico volto della società biancorossoblu ha poi tracciato una panoramica sulla struttura del settore giovanile: “Fc Senigallia - Scuola Calcio Vigorina può contare oggi su circa 400 iscritti, ma il numero potrebbe crescere perché le iscrizioni per i “piccolini” non sono ancora concluse. Le squadre vanno dalla Juniores fino ai Primi Calci: quest’ultimi si allenano alla Palestra delle “Leopardi”, dai giovanissimi in su tutti alle “Saline”. Abbiamo confermato quasi in blocco il gruppo degli allenatori poiché li riteniamo molto preparati ed adatti a questo ruolo, ma ne abbiamo aggiunti due, piuttosto giovani, provenienti dall’Ancona 1905”.

Rino Frulla assieme ai collaboratori ha deciso quest’anno di assegnare l’incarico di responsabile del vivaio ad una figura estremamente professionale come Gabriele Morganti: “Con Gabriele abbiamo alzato l’asticella. Una persona di qualità per un progetto a lungo termine a cui presto si andrà ad aggiungere la figura di Loris Servadio”.

Chiusura dedicata agli incontri svolti, quelli futuri e le competizioni a cui parteciperanno i giovani dell’Fc Senigallia: “Lunedì 11 ottobre abbiamo svolto una importante riunione tecnica con tutti i mister ai quali abbiamo illustrato il programma societario e spiegato gli obiettivi principali per lavorare tutti nella stessa direzione della prima squadra. Ma questo è stato soltanto il primo di un ciclo di seminari: ne faremo altri con dietologi, preparatori come l’ex portiere Di Iorio, arbitri e psicologi. È un modo per avvicinare i giovani ad altre realtà sociali molto importanti per la loro formazione personale. Anche quest’anno la società parteciperà, oltre ai campionati, alle manifestazioni calcistiche più importanti del territorio. Organizzeremo inoltre il tradizionale Memorial “Bocchini” riservato alla categoria esordienti e il Memoria “Costantini” dedicato ai Pulcini, ambedue al campo delle Saline”.


da FC Senigallia – Scuola Calcio Vigorina




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2016 alle 15:24 sul giornale del 21 ottobre 2016 - 433 letture

In questo articolo si parla di sport, senigallia, calcio, FC Senigallia – Scuola Calcio Vigorina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCxB