Calcio a 5 Serie D: Valenti gioca a poker, 7-3 del Ciarnin contro l'Aspio

15/10/2016 - Dopo il rocambolesco pareggio colto in quel di Serra De Conti la scorsa settimana, il Ciarnin conquista i primi 3 punti stagionali tra le mura amiche della Palestra KappaO di Passo Ripe; i gialloblu hanno avuto la meglio sull'Aspio 2005 col risultato di 7-3, sugli scudi il portiere Bartolucci ed Enrico Valenti, autore di quattro delle sette reti dei padroni di casa.

I ragazzi di Maurizi partono forte e dopo una manciata di minuti sono già in vantaggio: palla profonda di Mattia Lucertini per Pesaresi, il pivot del Ciarnin è bravo ad agire da boa e restituire il pallone al compagno, che s'inserisce e dopo aver saltato il portiere con la suola segna il più facile degli 1-0. Gli ospiti non stanno a guardare, ma trovano sulla propria strada un Bartolucci in formissima, uscito vincitore da pressoché tutti gli 1 contro 1 della partita. Proprio l'estremo difensore è co-protagonista della seconda rete casalinga: lancio lunghissimo che pesca Valenti solo a due passi dal portiere, il numero 12 tocca la palla quel tanto che basta per beffare il portiere ospite e siglare il raddoppio. L'inerzia è tutta dalla parte del Ciarnin, che si divora il raddoppio in un paio di occasioni, ma sul finire della prima frazione l'Aspio, il quale non aveva comunque dato segni di resa, rientra inaspettatamente in partita e segna in rapida successione due reti che mandano le squadre a riposo col risultato di 2-2.

Nella ripresa Maurizi inserisce Stefano Lucertini e Romanucci (quest'ultimo alla prima presenza stagionale), entrambi hanno un ottimo impatto sul match e colpiscono un palo a testa. E' il preludio al nuovo sorpasso del Ciarnin, che si porta sul 4-2 grazie a Valenti, che insacca con un preciso destro da posizione defilata, e Pesaresi, che riceve palla da Latini in contropiede, ottimo il lavoro del classe '97, e batte a rete con un potente mancino. La partita sembra in ghiaccio, ma l'Aspio reagisce caparbiamente e trova il terzo gol che spaventa i padroni di casa, salvati poi in un paio di occasioni da Bartolucci, abile nel mettere una pezza sulle sbavature in fase difensiva. La rete della tranquillità arriva dal destro del man of the match Valenti, un imparabile rasoterra diretto all'angolino basso alla destra del portiere scagliato dal limite dell'area. Sul finale di gara arrotondano il risultato Galli, più veloce di tutti nel raccogliere la respinta del portiere sul tiro libero di Pesaresi, e ancora Ciko Valenti, che siglando il poker personale raggiunge quota 153 reti in Serie D.

Con qualche problema in più rispetto a quanto suggerirebbe il risultato finale, il Ciarnin conquista la prima vittoria in campionato nel nuovo terreno di casa e manda un chiaro segnale al San Giovanni Bosco, che la prossima settimana sarà ospite dei gialloblu nella terza giornata di Serie D. La palestra KappaO dovrà diventare un fortino per provare a ripetere, anzi a migliorare, la grande cavalcata della scorsa stagione.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-10-2016 alle 12:14 sul giornale del 17 ottobre 2016 - 724 letture

In questo articolo si parla di sport, senigallia, calcio a 5, ciarnin di senigallia, A.S.D. Ciarnin

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aClS