Montemarciano: accensione anticipata degli impianti di riscaldamento

termosifoni 13/10/2016 - Il Sindaco con Ordinanza n. 128 del 13 ottobre 2016 ha autorizzato l'accensione anticipata degli impianti di riscaldamento per un massimo di quattro ore giornaliere a partire dalla medesima data di emissione dell'ordinanza.

IL SINDACO
Vista la decisione della Giunta Municipale adottata in data odierna relativamente alla accensione anticipata degli impianti di riscaldamento dal 13 ottobre 2016 per tutti gli edifici pubblici e ubicati nel territorio comunale, con un massimo di quattro ore giornaliere, sempreché persistano le condizioni climatiche sfavorevoli;
Vista la legge n. 10 del 9 gennaio 1991, recante norme per l'attuazione del piano energetico nazionale in materia di uso razionale dell'energia, di risparmio e di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia;
Visto il D.P.R. n. 412 del 26.8.1993, recante norme per la progettazione, l'installazione, l'esercizio e la manutenzione degli edifici ai fini del contenimento dei consumi di energia in attuazione dell'art. 4, comma 4, della sopraccitata legge n. 10/91;

Atteso che a norma dell'art. 9, comma 2, del predetto D.P.R., il territorio del Comune di Montemarciano rientra nell'ambito della zona climatica "D", nella quale l'esercizio degli impianti termici è consentito nel limite massimo di dodici ore giornaliere dal primo novembre al quindici aprile; Visto l'art. 10, comma 1, del citato D.P.R. 412/1993, il quale prevede che il Sindaco, su conforme delibera immediatamente esecutiva della Giunta Comunale, può ampliare, a fronte di comprovate esigenze, i periodi annuali di esercizio e la durata giornaliera di attivazione degli impianti termici;

Considerati l’andamento sfavorevole della stagione climatica e la previsione del permanere di basse temperature per i prossimi giorni; Ritenuto, a tutela della salute pubblica, di dover consentire l’anticipo dell’accensione degli impianti di riscaldamento rispetto al periodo temporale stabilito dalla normativa sopra citata anticipandolo alla data odierna, per un massimo di quattro ore giornaliere, in tutti gli edifici pubblici e privati ubicati nel territorio comunale; Visti gli articoli 50 e 54 del D.Lgs. 18 agosto 2002, n. 267;

ORDINA
è consentita l’accensione anticipata degli impianti di riscaldamento di tutti gli edifici pubblici e privati ubicati nel territorio comunale, per un massimo di quattro ore giornaliere, sempreché persistano condizioni climatiche sfavorevoli.

L’Ufficio Tecnico Comunale è incaricato dell’esecuzione della presente ordinanza.

La presente Ordinanza sarà affissa all’Albo Pretorio Comunale ed inserita sul sito internet del Comune di Montemarciano.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-10-2016 alle 18:33 sul giornale del 14 ottobre 2016 - 388 letture

In questo articolo si parla di attualità, montemarciano, Comune di Montemarciano, termosifoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aChT