Capitanerie di Porto in lutto per la scomparsa dell'Ammiraglio Mario De Palo. E' stato Comandante Generale

ammiraglio mario de palo 13/10/2016 - Il Corpo delle Capitanerie di Porto in lutto per la scomparsa dell’Ammiraglio Mario De Palo. Nato a Brindisi il 5 maggio 1931, De Palo, residente a Senigallia, si è spento nella notte tra mercoledì e giovedì all’età di 85 anni.

Entrato in Accademia come allievo del Corpo di Stato Maggiore nel 1950, De Palo, nel corso della sua lunga carriera, ha anche rivestito la massima carica nel Corpo delle Capitanerie di Porto: nel 1995 è stato infatti nominato Comandante Generale.

Dopo diversi imbarchi su unità della Marina Militare, De Palo, nel 1964, ha assunto il comando del Circondario Marittimo di Grado e successivamente ha prestato servizio presso la Capitaneria di Ancona.

Comandante in II del Compartimento Marittimo di Torre del Greco dal 1969 al 1971, è stato poi trasferito alla Capitaneria di Genova dove ha ricoperto diversi incarichi.

Dopo 5 anni nel capoluogo ligure, ha assunto il comando della Capitaneria di Porto di Manfredonia e, dal 1979 al 1982, con il grado di Capitano di Vascello è stato comandante in II della Direzione Marittima di Venezia.

Dal 1982 al 1986 ha ricoperto l’incarico di Direttore Marittimo delle Marche e Comandante del Porto di Ancona. Nominato Contrammiraglio, ha comandato la Direzione Marittima di Venezia dal 1987 al 1995. Anno in cui, appunto, è divenuto Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto.

De Palo, posto in ausiliaria il 5 maggio 1996, ha ricevuto diverse onorificenze, quali ‘Grande Ufficiale al merito della Repubblica Italiana’; ‘Croce dʼoro con stelletta per 40 anni di anzianità di servizio’ e ‘Medaglia Mauriziana’.

I funerali dell’Ammiraglio Mario De Palo, ricordato e stimato da tutti come uomo e come marittimo, si svolgeranno sabato alle ore 10:15 nella chiesa San Martino di Senigallia.





Questo è un articolo pubblicato il 13-10-2016 alle 17:18 sul giornale del 14 ottobre 2016 - 5706 letture

In questo articolo si parla di cronaca, capitaneria di porto, senigallia, guardia costiera, porto di ancona, Sudani Alice Scarpini, capitanerie di porto, articolo, ammiraglio mario de palo, Comandante Generale, corpo delle capitanerie di porto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aChq

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici


Mario Brignone

14 ottobre, 00:31
Dell'Ammiraglio Mario De Palo mi piace ricordare l'innata signorilità, esaltata dalla disciplina militare e dai ruoli di comando esercitati. Nei primi anni '70 ero da poco laureato quando mi rivolsi a lui, amico di famiglia, per cercare di evitare la ferma in Marina (allora era ancora di 48 mesi). Fu un grave errore di inesperienza: ricevetti per tutta risposta un cazziatone che ancora ricordo, per il solo fatto di aver pensato a lui per una richiesta del genere. Tant'è che dopo tre mesi cominciai il servizio militare all'Accademia di Livorno.
Esprimo alla famiglia le mie più sentite condoglianze.

Giambattista Baldanza

15 ottobre, 21:53
Mia moglie ed io abbiamo conosciuto l'Ammiraglio De Palo e Donna Silvana a Tremiti dieci anni fa.Subito fummo colpiti dalla signorilità della coppia, ma soprattutto dalla naturale semplicità di un Uomo come l'ammiraglio Mario De Palo che aveva ricoperto incarichi di grande importanza!
Onori ad un grande italiano!
Giambattista e Maria Pia Baldanza