Alla Rotonda la presentazione del libro “Il vaccino non è un’opinione” di Roberto Burioni

07/10/2016 - Si terrà domenica 9 ottobre, alle ore 18, alla Rotonda a mare di Senigallia, la presentazione del libro “Il vaccino non è un’opinione” del professor Roberto Burioni, dedicato alle ragioni scientifiche che rendono vitale vaccinare i bambini.

L’evento è organizzato dal Comune di Senigallia, che aderisce alla Carta italiana per la promozione delle vaccinazioni, e da “IoVaccino”, associazione fondata da un gruppo di mamme con l’obiettivo di aiutare altri genitori a informarsi in modo corretto e scientificamente valido riguardo il tema delle vaccinazioni.

Insieme all’autore interverranno il sindaco Maurizio Mangialardi, il consigliere regionale Fabrizio Volpini, il coordinatore del Gruppo tecnico vaccini e strategie di vaccinazione della Regione Marche Daniel Fiacchini, e la presidente dell’associazione “IoVaccino” Alice Pignatti.

Burioni, professore di microbiologia e virologia all’università Vita-Salute San Raffaele di Milano, è da tempo impegnato a sfatare le paure sui presunti effetti collaterali dei vaccini. E lo fa riportando la discussione su un piano oggettivo, quello dell’esperienza clinica e scientifica, con l’obiettivo di contrastare il fenomeno che vede la popolazione infantile non coperta dalle vaccinazioni in repentina crescita e il rischio di raggiungere presto quel livello di guardia oltre il quale si rischiano concretamente focolai di epidemie.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-10-2016 alle 14:33 sul giornale del 08 ottobre 2016 - 499 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aB4s


E' stato un evento interessantissimo, dove in pochissime immagini il Dott. Burioni ha smontanto pressoché tutte le teorie che vedono nella vaccinazione un pericolo.
Anzi, ha dimostrato in maniera completa come la MANCANZA di vaccinazione sia un pericolo incomparabilmente maggiore, in particolare proprio per quei bambini che i genitori vogliono proteggere.




logoEV