Al via la nuova stagione cinematografica del circolo Linea d’Ombra, tre giorni di eventi dedicati a Gianluca Arcopinto

06/10/2016 - Prenderà il via con una serie di eventi dedicati a Gianluca Arcopinto nel corso del week end tra il 14 e il 16 ottobre la stagione del Circolo Linea D’ombra.

“Siamo orgogliosi che un produttore del valore di Arcopinto abbia scelto Senigallia per due anteprime nazionali. Con la sua presenza vediamo riconosciuto un lavoro di 8 anni”, ha affermato il regista Sergio Canneto, presidente del Circolo Linea D’Ombra. Da otto stagioni infatti il circolo attira un folto pubblico di appassionati da tutta la Regione nella sala della Piccola Fenice, per varie iniziative di dibattitto e incontri culturali con con registi e produttori cinematografici italiani.

Arcopinto ha al suo attivo la produzione di ben 70 lungometraggi, più altri 40 come organizzatore e produttore esecutivo, e 35 tra cortometraggi e mediometraggi. I suoi film hanno vinto 12 David di Donatello, 7 Nastri d'Argento e ottenuto 30 candidature e 5 menzioni, 2 premi miglior film alla Settimana della Critica di Venezia un primo premio al Festival di Rotterdam, una menzione al Festival di Pesaro. Inoltre, sono stati selezionati al Festival di Venezia nel Concorso Principale, Orizzonti e Giornate degli Autori, al Festival di Cannes alla Quinzane des Realizateurs; al Festival di Berlino nella sezione Panorama e Focus, al Festival di Locarno nel Concorso Principale e in Cineasti del Presente, al Festival di Toronto e al Festival di Torino.

La stagione prende il via venerdì 14 ottobre, alle ore 21,15 alla Piccola Fenice con la proiezione dei film in anteprima regionale “Bangland” e “La guerra dei matti”. Sabato alle ore 9 al teatro La Fenice, in’anteprima nazionale per i ragazzi degli istituti superiori, la proiezione di “Per un figlio” e l’incontro con il regista Suranga Deshapriya Katugampala. “Per un figlio” sarà replicato la sera alla 21,15. Sempre sabato, ma alle ore 18,30 alla libreria IoBook, sarà presentato il libro “Controvento” di Arcopinto.

Il Circolo quest’anno ha voluto collaborare anche una importante realtà sportiva della città: la Vigorina. E così domenica alle 15 al campo delle Saline gli esordienti della Vigorina si sfideranno con una rappresentativa di Roma e Napoli. La partita sarà ripresa da Arcopinto che potrebbe decidere di porre alcune scene all’interno di un suo documentario, già realizzato, sui calciatori esordienti di Napoli e Roma.

Alle ore 19 di domenica invece, un’altra anteprima nazionale con la proiezione di “Il calcio è bello se la passi sempre”, in collaborazione con la società sportiva Vigorina, mentre alle 21,15 ci sarà l’anteprima regionale del film “Alfredo Bini. Ospite inatteso” di Simone Isola.

La nuova stagione cinematografica come di consueto darà spazio al cinema indipendente, lontano dagli schemi commerciali”, ha aggiunto Canneto. “Un progetto culturale di altissimo livello – ha affermato il sindaco Maurizio Mangialardi – con cui in questi hanno abbiamo deciso di collaborare, per dare spazio ad eccellenze uniche che non trovano spazio nel circuito commerciale. Una realtà che ha raggiunto numeri importanti, con ben trecento abbonati nell’ultima stagione”. “In molte città – ha aggiunto il consigliere delegato Mauro Pierfederici - esistono luoghi chiamati casa delle culture. Da noi, invece, è la città intera a rappresentare una casa delle culture e il circolo ne è il punto di riferimento”.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 06-10-2016 alle 16:34 sul giornale del 07 ottobre 2016 - 412 letture

In questo articolo si parla di cultura, redazione, Sara Santini, circolo linea d'ombra, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aB2n