Accoglienza per le popolazioni colpite dal sisma, avviso ai titolari delle strutture ricettive

29/09/2016 - La Regione Marche ha pubblicato un avviso rivolto ai titolari di strutture ricettive per acquisire le manifestazioni di interesse volte ad accogliere persone colpite dal sisma dello scorso 24 agosto.

Tale avviso fa riferimento alla Convenzione quadro firmata l’8 settembre dalle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche, Umbria, Anci e associazioni delle strutture alberghiere, e che prevede tra i vari punti l’individuazione di soluzioni abitative immediate e temporanee per garantire adeguata assistenza ai terremotati attraverso l’accoglienza in strutture ricettive messe a disposizione dagli operatori.

La stessa Convenzione fissa i corrispettivi massimi (oneri inclusi) da riconoscere al gestore in relazione ai trattamenti concordati in base alle esigenze dell’utente: a) pernottamento e uso di cucina 25 euro; b) pernottamento e prima colazione 25 euro; c) mezza pensione 35 euro, pensione completa 40 euro. Per i bambini fino a 12 anni sarà applicata una riduzione del 50%.

Al momento, la durata temporale dell’accoglienza abitativa è stimata in sei mesi.

Pertanto, tutti i titolari di strutture ricettive provvisti dei requisiti essenziali, tra cui la presenza di impianto di riscaldamento e il servizio di somministrazione di alimenti e bevande, sono invitati a manifestare il proprio interesse per l’offerta di ospitalità.

Il bando completo e la scheda per la manifestazione di interesse sono scaricabili dal sito web www.comune.senigallia.an.it.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2016 alle 17:09 sul giornale del 30 settembre 2016 - 394 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBJO