Cricket: Senigallia vince ancora il torneo marchigiano Uisp

Il torneo regionale Uisp di Cricket vinto da Senigallia 28/09/2016 - La squadra di Senigallia si aggiudica per il secondo anno consecutivo il trofeo marchigiano della ICL battendo in finale l'indomita squadra di Jesi. La mattina era stata preceduta dalla semifinale tra Porto Recanti e Senigallia vinta dai secondi non senza poche difficoltà e sopratutto grazie ad alcuni errori dei bowler di Porto Recanati.


In finale il Senigallia chiudeva il primo inning a 193, ottimo risultato considerando che in fielding gli jesini non avevano concesso nulla, ma la potenza di fuoco dei rivieraschi è stata impressionante con ben sei battitori sopra i venti run, alla fine metteranno a segno ben ventuno six.
Nel secondo inning l'impresa per Jesi era quasi impossibile ma dopo la vittoria in semifinale contro l' Rcb Ancona sopra di 170 run nulla era ancora dato per scontato. Purtroppo per i leoncelli questa volta anche la fortuna sembrava avergli voltato le spalle con un paio di eliminazioni puramente casuali ma che hanno dato un grande morale a Senigallia che poi ha giocato sul velluto.

Anche quest'anno tutte le partite si sono svolte presso il campo comunale di cricket di Casine di Paterno gestito dall'Ancona Social Club.

Alla premiazione ha presieduto l'assessore allo sport Andrea Guidotti ricordando come il campo di Ancona sia l'unico a livello regionale ad aver dato spazio a questo sport, e come la squadra dorica con le sue 5 squadre sia tra le più attive nella promozione del cricket a livello regionale.
Assente per motivi personali il presidente regionale della Uisp che comunque come ogni anno non ha mancato il sostegno a questa particolare disciplina che fa dello sport uno strumento eccezionale di integrazione, tanto è vero che nel 2016 sono state due le squadre di richiedenti asilo che hanno disputato il campionato coordinate dal GUS (Gruppo Umana Solidarietà) che da tempo ha intrapreso diverse forme di attività volte all'integrazione anche oltre i propri compiti istituzionali.

Il premio fair play che nel cricket è i più importante poiché meglio rappresenta lo spirito del gioco, quest'anno è andato a Fabrizio Fulginei dello Jesi cricket Club che addirittura si è infortunato nel tentativo di recuperare una pallina fuori campo, a dimostrazione di come abbia dato tutto se stesso nell'intero arco del campionato e visti il lusinghiero risultato della squadra leoncella sembra che i ragazzi ne abbiano seguito l'esempio.

Menzione particolare va anche ad Istiaq del Senigallia che oltre ad essere risultato il miglior lanciatore si è aggiudicato anche il titolo di man of the match. Sarà ora compito del Senigallia rappresentare le Marche alle finali di Roma del 15 e 16 ottobre prossimo.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2016 alle 10:44 sul giornale del 29 settembre 2016 - 537 letture

In questo articolo si parla di sport, senigallia, cricket, Ackapawa Sport Club, torneo regionale uisp

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBGh





logoEV