Furto in un negozio di abbigliamento, arrestato un 26enne

25/09/2016 - Un 26enne romeno è stato arrestato sabato sera dai Carabinieri della Compagnia di Senigallia per furto aggravato.

Il giovane è stato fermato all'interno del negozio di abbigliamento Officina 36, in via Nicola Abbagnano. E' stato uno dei commessi della boutique, insospettito dal comportamento dell'uomo, a bloccarlo e a chiamare i carabinieri. Il giovane era entrato poco prima con una busta di carta di un'altro negozio, con all’interno un capo di abbigliamento. Aveva fatto un giro del negozio e aveva provato in camerino alcuni pantaloni. Fatto un secondo giro tra gli espositori, era quindi uscito, ma è stato rincorso e bloccato dal commesso.

I carabinieri, intervenuti dopo pochi minuti, hanno rinvenuto all'interno della busta tre jeans sottratti dal negozio, con i dispositivi antitaccheggio ancora attaccati che non avevano però funzionato. L'interno della busta era stato infatti rivestito con fogli di alluminio e plastica per bloccare i sensori all'uscita. La refurtiva, dal valore complessivo di 450 euro, è stata restituita al negozio.





Questo è un articolo pubblicato il 25-09-2016 alle 17:01 sul giornale del 26 settembre 2016 - 1303 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, arresto, furto aggravato, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBzq