Scuola: i bambini devono portare da casa colori, fogli, fazzoletti. La protesta corre sui social

22/09/2016 - A pochi giorni dall'inizio del nuovo anno scolastico sui social network monta la protesta per la richiesta, da parte degli istituti, di portare materiale didattico e non solo a scuola. La prassi si ripete ormai da anni e i bambini devono portatare oggetti come fazzoletti, carta igienica, colori, risme di fogli, colla, ecc...

Sul gruppo Facebook  "Sei di Senigallia se..." lo sfogo di un genitore.


"Visto che alcuni hanno pubblicato la "letterina a guadretti" inviata ai bambini esprimendo gioia e ringraziamento per il "bel gesto", ritengo un mio diritto pubblicare il "corredino" richiesto ai bambini stranamente non pubblicizzato con like e cuoricini. Quando un comune ,una provincia, una regione, uno stato ti dice che se non porti la carta igienica a scuola forse tuo figlio ti ritorna "sporco"...be penso che sia il momento che qualcuno inizi a vergognarsi ...o no?

Io non credo che il sindaco o gli assessori portino sapone carta e penne da casa. Quando mio figlio di 4 anni mi ha chiesto perché doveva andare a scuola con quelle cose mi sono vergognato di dirgli che il nostro stato ha FALLITO su tutti i fronti, anche perché io speravo che la nazione dov'è nato lo tutelasse e avesse cura di lui... ma così non è. Scusate lo sfogo, chiudo qui."


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 22-09-2016 alle 11:16 sul giornale del 23 settembre 2016 - 2462 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, redazione, protesta, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBti


garbini m.luisa S.610

24 settembre, 13:13
Gent.issima mamma,
prudenza!
Rischia che il suo bimbo le porti a casa uno "SCHIAFFO" da parte del sindaco-NOCCHIERO che nella sua immensa gentilezza è lievemente suscettibile alle critiche!!!!
s610.

garbini m.luisa S.610

24 settembre, 22:47
Gent.issima/o mamma/babbo,
prudenza!
Rischia che il suo bimbo le porti a casa uno "SCHIAFFO" da parte (o dei suoi nostromi) del sindaco-NOCCHIERO che nella sua immensa gentilezza è lievemente suscettibile alle critiche!!!!
I grUllini sono ancora alle vacanze romane, il resto delle opp. NON PERVENUTE.
s610.