Due senigalliesi nell'equipe che studia la cura per l'AIDS: insieme a Guido Silvestri anche Sara Paganini

Guido Silvestri 21/09/2016 - È guidata dall'immunologo senigalliese Guido Silvestri l'equipe che sta sperimentando una cura contro l'Aids.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Immunity, è stato per ora messo in campo sui macachi affetti dal Virus di immunodeficienza delle scimmie (SIV) e trattati con una terapia antiretrovirale, ma potrebbe portare ad importanti risvolti per la cura dell'Hiv. Le implicazioni di questo studio rendono gli studiosi fiduciosi delle implicazioni pratiche del lavoro realizzato. 

Guido Sivestri, 52enne senigalliese, è medico e professore ordinario di Patologia Generale alla Emory University di Atlanta in Georgia (Stati Uniti). Dal 2001 dirige un laboratorio di ricerca specializzato nello studio dell’infezione da HIV, di cui è considerato uno dei massimi esperti al mondo. Del gruppo di ricerca fa parte anche un'altra senigalliese, la giovane Sara Paganini, di appena 29 anni, laureata in Biotecnologie industriali all'Università di Urbino e già da alcuni anni "trasferitasi" negli Stati Uniti.

 


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 21-09-2016 alle 12:19 sul giornale del 22 settembre 2016 - 7247 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, Guido Silvestri, Sara Santini, articolo e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBqN


Sara Paganini, di appena 29 anni, laureata, uno dei 3000 brillanti giovani che ogni anno se ne vanno dall'Italia perché non troverebbero nulla da fare