10° Anniversario dell’intitolazione dello Stadio Comunale a Goffredo Bianchelli: una giornata per onorare la memoria

21/09/2016 - Il Panathlon Club di Senigallia promuove per venerdì 23 settembre, con il patrocinio dell’amministrazione comunale, una giornata per onorare la memoria di Goffredo Bianchelli: a dieci anni dalla intitolazione al suo nome dello stadio centrale, il club ha ritenuto di dover allestire questo appuntamento che sarà avvalorato dalla presenza di illustri esponenti dello sport nazionale, dall’avv. Sergio Campana, presidente onorario della Associazione Italiana Calciatori, all’avv. Luca Ferrari luminare delle assicurazioni sportive.

Il programma della giornata è stato illustrato al Circolo ‘La Fenice’ dal dott. Stefano Ripanti, Presidente del Panathlon, e dal dr. Paolo Pizzi past-president del club e grande amico di Goffredo, alla presenza del vicesindaco di Senigallia Maurizio Memè intervenuto in rappresentanza del sindaco Maurizio Mangialardi (chiamato in altra sede per un impegno istituzionale) e della signora Paola Lavoratornuovo Bianchelli:

“Il nostro proposito -così ci dichiara il dott. Ripanti- è non soltanto quello di evidenziare il decimo anniversario dell’intitolazione dello stadio comunale a Goffredo Bianchelli, quanto quello di rendergli idealmente omaggio dopo che la cerimonia dell’intitolazione era stata, allora, compromessa dal maltempo. Di qui l’idea di realizzare un’altra giornata commemorativa, che sarà onorata dalla partecipazione di Sergio Campana e Luca Ferrari.

Il programma del 23 settembre -puntualizza il Presidente del Panathlon- prevede per le ore 18 una liturgia che sarà officiata, nella Cattedrale-basilica, per ricordare sia Goffredo che i Panathleti senigalliesi scomparsi. Al rito religioso farà seguito all’Hotel City una conferenza dell’avv. Luca Ferrari sul tema ‘Le tutele assicurative e contrattuali dei calciatori professionisti’.

Con l’avv. Sergio Campana dovrebbe essere presente il 23, qui a Senigallia, anche il dott. Silvano Maioli, già Segretario generale dell’Associazione Calciatori. Goffredo -afferma ancora Stefano Ripanti- è stato tra i fondatori del Panathlon Club di Senigallia, di cui è anche stato l’animatore più entusiasta ed impegnato, al centro di tante iniziative. Vogliamo che la sua memoria resti intatta fra gli sportivi, e il modo migliore per sottolinearlo è questa occasione d’incontro che tra l’altro, per i temi trattati, sarà senz’altro utile alle tante società che praticano sport nel senigalliese, a qualunque livello ed in qualsiasi disciplina”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2016 alle 13:14 sul giornale del 22 settembre 2016 - 639 letture

In questo articolo si parla di attualità, panathlon club, sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBqW