Inchiesta fondi Marche, prosciolto il consigliere regionale Giancarli: “Ristabilita la verità”

14/09/2016 - “Il proscioglimento sul piano penale da parte del giudice per le udienze preliminari, come prima - alcuni mesi fa - l'archiviazione da parte della Corte dei Conti, ristabiliscono la verità dei fatti”.

Così il consigliere regionale PD, Enzo Giancarli, in merito all'esito del procedimento sulle spese dei gruppi del Consiglio regionale delle Marche. “Ero certo che il tutto si sarebbe concluso in questo modo – prosegue Giancarli –, per più ragioni: la certezza di aver sempre agito nel rispetto della legge, la mia fiducia nei confronti della magistratura, e soprattutto l'approccio etico verso la politica, intesa come impegno ideale, passione e servizio alla comunità”.

“Un grazie – conclude il consigliere – alle tantissime persone che nel corso degli anni mi sono state vicine e mi hanno espresso fiducia, solidarietà e vicinanza, la cui miglior dimostrazione è stata la mia rielezione al Consiglio regionale nel maggio 2015”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-09-2016 alle 11:56 sul giornale del 15 settembre 2016 - 798 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, marche, pd, pd marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBaC





logoEV