Un lettore segnala la difficoltà per un disabile di muoversi in città

13/09/2016 - Un lettore racconta la difficoltà per un disabile in carrozzina di muoversi in città, invitando tutti i cittadini ad una maggiore sensibilità.

Lunedì mattina, fuori gli uffici della CISL, in attesa che aprissero, ho avuto modo di conoscere Luciano Bornaroni, il signore nella foto sulla carrozzina. Qualche problema l'ha avuto ad entrare perché per salire sullo scivolo è dovuto passare sopra a un tombino. Quando è stato il momento di uscire, le difficoltà sono aumentate: le auto parcheggiate gli hanno chiuso del tutto il passaggio.

Questo è solo un esempio di quello che un disabile è costretto ad affrontare per girare in città. Un normodotato per rendersene realmente conto dovrebbe farsi un giro su una carrozzina per qualche ora. Occorre che fossimo tutti più sensibili a quegli ostacoli che se per alcuni sono trascurabili, invece per altri sono come scalare una montagna.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2016 alle 11:11 sul giornale del 14 settembre 2016 - 1728 letture

In questo articolo si parla di disabili, attualità, un lettore di Vs

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aA8A