Al via il nuovo anno scolastico: ecco tutte le novità, dalla mensa vegana alle nuove classi

12/09/2016 - Sta per suonare la campanella che darà il via il nuovo anno scolastico. Si comincia giovedì 15 settembre (e si termina l'8 giugno e il 30 giugno per la materna) quando entreranno in classe 4.302 alunni.

Quest'anno la popolazione scolastica (materna, elementari e medie) registra un lieve aumento (4.296 alunni nel 2015) anche se con 3 unità in meno nella scuola dell'infanzia e -13 alla primaria. Incremento invece per la scuola secondaria dove gli iscritti sono aumentati di 31 unità dovuto essenzialmente all'aumento degli iscritti alla scuola Fagnani e alla scuola Belardi di Marzocca. Anche la presenza di alunni stranieri nelle scuole rimane stabile rispetto allo scorso anno, confermando però il calo manifestatosi dall’anno scolstico 2014-2015. Attualmente gli alunni stranieri rappresentano l’8,7% della popolazione scolastica. Non ci sono mutamenti nel numero complessivo delle sezioni attivate nella scuola dell’infanzia, mentre nella scuola primaria, nonostante il lieve calo di iscritti, si è formata una classe in più per una diversa composizione delle classi nei singoli plessi. L’aumento delle iscrizioni alla scuola secondaria di 1° grado non comporta invece un aumento del numero complessivo di classi attivate, in quanto la classe in più che si forma alla scuola Fagnani viene compensata dalla diminuzione di una classe alla scuola Mercantini. Sul fronte dell'organizzazione scolastica, il tempo pieno è stato confermato in tutti i quattro istituti comprensivi e si completa per tutti e cinque gli anni nella scuola primaria di Marzocca; il tempo prolungato rimane solo nel plesso di Sant'Angelo; a Scapezzano è confermata l'fferta formativa Montessoriana e in generale non sono stati registrati casi di sovraffollamento nel numero di aluni per ciascuna classe.

L'avvio del nuovo anno scolastico è stato presentato lunedì mattina dal sindaco Mangialardi e dall'assessore Bucari, che per l'occasione hanno salutato la dirigente scolastica Firmina Bacchiocchi, congedatasi dal mondo della scuola, "esprimendole gratitudine per l’impegno dedicato per molti anni all’educazione e alla formazione dei giovani di Senigallia". Confermati le tre dirigenti Rita Bigelli al Senigallia Centro, Elena Giommetti alla Marchetti, Fulvia Principi alla Mercantini mentre al comprensivio Senigallia Sud-Belardi arriva la dirigente Adriana Siena. Don Gesualdo Purziani è sempre il responsabile della paritaria Ada Bianchi. “Anche nell’anno scolastico 2016-2017 – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – Senigallia continuerà a fornire un’offerta formativa all’avanguardia, strutture all’altezza delle esigenze didattiche, e servizi di alta qualità rivolti agli studenti, alle famiglie e agli insegnanti. Un obiettivo che siamo riusciti a cogliere, nonostante le limitate capacità di spesa e investimento, perché siamo consapevoli del ruolo che è chiamato oggi a svolgere il sistema formativo nella società come momento di crescita collettiva e leva di rinnovamento culturale, civile ed economico. L’augurio che dunque mi sento di fare a tutti, studenti, famiglie, dirigenti scolastici e insegnanti, è quello di essere all’altezza dei loro sogni migliori”. "La collaborazione ente locale scuola e l'Amministrazione ha permesso di raggiungere scelte condivise -aggiunge l'assessore alla pubblica istruzione Simonetta Bucari- Tutte le domande della scuola dell'infanzia sono state accolte, il tempo pieno è stato potenziato a Marzocca alla don Milani e alla Rodari partirà due prime classi a tempo pieno mentre a Sant'Angelo ci sarà un tempo prolungato in più. Confermato il piano dell'offerta formativa che prevede attività come il teatro, la musica, l'archeologia, l'ambiente e l'educazione civica. Entra a regime anche il servizio mensa digitalizzato".

Per quanto riguarda i servizi, il trasporto scolastico vedrà l'intensificazione delle corse delle linee urbane in coincidenza degli orari di ingresso e di uscita dagli istituti. Corse e orari saranno verificati ed eventualmente adattati alle esigenze scolastiche. I prezzi degli abbonamenti per il servizio di trasporto scolastico rimangono immutati rispetto allo scorso anno e il Comune di Senigallia continuerà a calmierare con propri fondi le tariffe regionali. Non cambia neppure l’organizzazione del servizio di refezione: i pasti per le scuole dell’infanzia e primarie saranno preparati dai cuochi, mentre i pasti per le scuole medie continueranno a essere prodotti dall’impresa Cimas, nello stesso centro cottura di Borgo Catena. Sarà però ampliato il ventaglio delle diete speciali con l’introduzione della dieta vegana. Altra novità riguarda l’introduzione stabile del pesce fresco dell’Adriatico nei menù scolastici con dieci somministrazioni all’anno. Non sono previsti incrementi tariffari a carico delle famiglie e sono confermati la riduzione del 50% del prezzo del buono pasto per il secondo figlio e l’esonero per il terzo.

Per gli edifici scolastici, proseguono gli interventi manutenzione ordinaria e straordinaria. Tra questi, quelli di adeguamento sismico e antincendio per la struttura più vecchia della scuola primaria Puccini, che saranno completati entro la fine dell’anno 2016. Le classi interessate, ospitate dalla vicina scuola secondaria di 1° grado Mercantini, alla ripresa delle lezioni dopo la pausa natalizia ritorneranno nell’edificio originario della Puccini messo a norma e adeguatamente risistemato. In corso, poi, i lavori di ripristino delle condizioni di agibilità della palestra della scuola Marchetti, che riguarderanno contestualmente anche il miglioramento sismico e l’adeguamento antincendio; la loro conclusione è prevista entro la fine del 2016. Infine, entro la fine di settembre,  è previsto l’avvio dei lavori di manutenzione delle facciate della scuola Pascoli.

"Vogliamo sottolineari come l'inserimeno degli alunni extracomunitari sia equamente distribuita in tutto il territorio, segno del fatto che ormai si èandati anche oltre l'integrazione -sottolinea la dirigente Principi- non pensiamo più a soluzioni per il singolo ma alla prevenzione dei bisogni di tutti. Voglio anche ringraziare tutto il personale docente e i collaboratori, sempre pronti e preparati".







Questo è un articolo pubblicato il 12-09-2016 alle 14:42 sul giornale del 13 settembre 2016 - 2992 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo, anno scolastico 2016/2017

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aA6b


garbini m.luisa S.610

12 settembre, 20:29
Il ricciolone-nocchiero beato tra le dirigenti; ogni occasione è buona per fassi fotografa!
610s