Lapsus in scena per la festa della Città Futura

08/09/2016 - Anche quest’anno i nostri amici di “LAPSUS diversa creatività”, guidati da Andrea Simonetti, torneranno ad animare e colorare la Città Futura in Festa che si terrà dal 14 al 18 settembre in Via Carducci a Senigallia: un laboratorio di pittura creativa, una mostra e, addirittura, uno spettacolo teatrale.

Siamo andati a trovarli nel loro Spazio LAPSUS, in Via Marchetti, per vedere come procedono i preparativi. Li abbiamo trovati concentratissimi nel lavoro, tra fogli, pennelli e colori, poi per fortuna la pausa merenda ci ha permesso di chiacchierare un po’. Così abbiamo chiesto del loro spettacolo teatrale, evento col quale inizieremo la Festa giovedì 15 alle 17. “Un Pasticcio di Commedia Esuberante” è il titolo “ma non è che si può svelare tutta la trama” ci hanno tenuto a farci sapere, comunque qualcosa ci hanno svelato.

Lo spettacolo è frutto di un percorso laboratoriale, che è nato nel novembre 2015, si è focalizzato sul tema de “ il Corpo e il Limite” e si è svolto presso lo Spazio Autogestito Arvultura, ideato e gestito da Iacopo Curzi, del Centro Teatrale Senigalliese, in collaborazione con Andrea Simonetti. Alla fine del percorso gli “attori” sono stati liberi di creare ed elaborare uno spettacolo che li rappresentasse, ne è nato un “Gran Varietà”, che, come tutti i varietà che si rispettano, ha bisogno di un bravo presentatore, in questo caso il ruolo sarà interpretato da Massimo Albani, per dare i tempi e legare tra loro i divertenti sketch dei vari personaggi della commedia: Gionni Cai Boi (Daniele Castagnoli), il Maestro F reizener e Gionni Cecchino (Mirco Cesaroni), il Pasturone (Alessandro Giuliani), la Gallinella (Stefania Ciuccoli), Geibi il Digei Plufasil (Gabriele Belogi), la Fata della Felicità (Lucia Scaloni).

“Però ci saranno anche delle sorprese … si, ci saranno delle sorprese” ci hanno ripetuto un po’ tutti, “Bene! Le sorprese ci piacciono molto.” Sempre giovedì 15 alle 17, si inaugurerà la mostra di LAPSUS “La diversità di vivere il mare”. Dopo il lavoro del 2015 sulla città ideale che ha prodotto “Fringuellonia”, quest’anno il tema è appunto il mare e il porto, una mostra che è già uscita in città e che si va arricchendo man mano.

E’ un lavoro iniziato con diverse visite al porto e che, come “Fringuellonia”, vive di fantasia e di carica ideale: “la cosa bella è la grande diversità dei pesci”, “i pesci hanno tutti colori e forme differenti”, “sono tutti diversi, ma vivono insieme”, “sono uniti”. Da questo progetto inoltre è nata anche una serie di bellissime magliette, “L’Ape In Mare”, stampate dai Bagni 40 Giallo Sole. E infine un quasi scoop: pare che la Gestiport abbia dato l’incarico ai ragazzi di “LAPSUS diversa creatività” di studiare il nuovo logo per il porto di Senigallia. L’appuntamento è dunque per giovedì 15 settembre alle 17 in Via Carducci, siamo sicuri che ci sarà molto da divertirsi.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-09-2016 alle 10:27 sul giornale del 09 settembre 2016 - 477 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, La Città Futura, Lapsus Diversa Creatività

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAXi