Mangialardi ricorda Coloccci: "Intellettuale e uomo d'altri tempi"

massimo colocci 06/09/2016 - “Con grande dolore e tristezza ho appreso questa mattina della scomparsa di Massimo Colocci. Raffinato intellettuale, stimato professionista, uomo riservato e d'altri tempi nei modi e nell'eleganza dello spirito, ho avuto l'onore di conoscere da vicino Massimo, di condividere con lui sia i momenti pubblici che quelli privati, e di averlo avuto al mio fianco come assessore ai turismi durante il mio primo mandato da sindaco, avvalendomi delle sue preziose competenze.

Con la sua professionalità e il suo immenso amore per Senigallia, città in cui era nato e in cui ha a lungo vissuto, Massimo ha contribuito con generosità, lealtà e serietà alla crescita culturale del nostro territorio, mettendo sempre a disposizione del bene comune la sua vivace intelligenza e le sue non comuni doti umane. A lui va la mia più profonda gratitudine, anche a nome dell’Amministrazione comunale e della città tutta”.

Così il sindaco Maurizio Mangialardi sulla scomparsa dell’architetto Massimo Colocci.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-09-2016 alle 17:54 sul giornale del 07 settembre 2016 - 546 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comune di senigallia, senigallia, massimo colocci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aATy