L’Associazione di Storia Contemporanea riprende la sua attività

Associazione di Storia Contemporanea 05/09/2016 - Concluso il lungo periodo di protesta, l’Associazione di Storia Contemporanea riprende la propria attività con diverse novità. Le iniziative associative ripartono l’8 settembre dal Trentino per proseguire in Lombardia, rientrare nelle Marche e concludersi in Germania.

Sullo scorcio del mese (23-24 settembre) si colloca un significativo appuntamento, il VII Convegno internazionale ASC che, dedicato agli studi odeporici, costituisce la 500a iniziativa, in poco più di cinque anni di vita, promossa dall’ente di via Chiostergi. Non è certo periodo di festeggiamenti, ma di ricordi sì. Pertanto quest’ultimo evento sarà sobriamente rammentato in vario modo destinando – aspetto più importante – le donazioni raccolte ai paesi terremotati.

Tre sono le novità editoriali: l’ultima monografia di Marco Severini, “Hotel Vioz. Storia di una struttura secolare” (Ed. Zefiro, 2016) che sarà presentata, in Biblioteca Antonelliana, venerdì 16 settembre, alle 17.30, con la partecipazione dell’avvocato Maurizio Marinozzi Ramadori; il libro collettaneo “La ventiduesima ora. Laicità, impegno civile e Public history” (Ed. Zefiro, 2016) che sarà presentato martedì 20 settembre, alle 17.45, nella Sala “Chiostergi” del Centro Cooperativo Mazziniano; e l’altro volume collettaneo “La terza guerra d’indipendenza. Una pagina dimenticata della storia nazionale”, a cura di M. Severini (Ed. Zefiro, 2016), che sarà presentato, sempre nella Sala “Chiostergi” del locale Centro Mazziniano, domenica 2 ottobre alle 17.30, nel 164° anniversario di Girolamo Simoncelli, il “martire laico” cittadino. Tra le altre novità del mese la presentazione del volume “Dodici passi nella storia. Le tappe dell’emancipazione femminile” (Ed. Marsilio, 2016) presso l’Istituto Italiano di Cultura di Berlino e il VII Convegno internazionale di studi “Scrittrici, scrittori e intellettuali itineranti negli anni venti e trenta del Novecento” che si terrà nell’intera giornata di venerdì 23 settembre alla Rotonda a mare e la mattina di sabato 24 all’Auditorium S. Rocco: per l’occasione arriveranno studiosi dagli Stati Uniti, dall’ex Urss, dalla Francia, dalla Turchia oltre che da università e istituti della penisola. Agli studenti del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Macerata – uno degli enti prestigiosi che ha assicurato il proprio patrocinio – che prenderanno parte all’assise saranno riconosciuti 2 cfu. Nella circostanza tutti i soci ASC potranno ritirare gratuitamente la nuova tessera associativa.

Per informazioni si può scrivere alla Segreteria associativa, all’indirizzo ascontemporanea@gmail.com.


da Associazione di Storia Contemporanea
Senigallia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-09-2016 alle 16:20 sul giornale del 06 settembre 2016 - 600 letture

In questo articolo si parla di attualità, storia, senigallia, storia contemporanea, associazione di storia contemporanea

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAQZ