Sabato 10 l'inaugurazione della nuova Area travaglio – parto dell’Ospedale di Senigallia

ospedale di senigallia 31/08/2016 - Sabato 10 settembre alle ore 10.30, presso l’Aula Didattica del Presidio Ospedaliero e, quindi, presso l’Unità Operativa di Ginecologia e Ostetricia diretta dal dr. Nelvio Cester, alla presenza del Direttore dell’Area Vasta 2 ing. Maurizio Bevilacqua, del Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, del Presidente della quarta Commissione dr. Fabrizio Volpini, delle Autorità, della Dirigenza e del personale dell’AV2, si svolgerà la cerimonia d’inaugurazione della nuova area travaglio – parto.

La nuova area, ubicata al 4° piano del nuovo monoblocco, è stata concepita per garantire la riservatezza: il travaglio e il parto avvengono nella stessa stanza personalizzata e separata dalle altre due stanze travaglio – parto. Inoltre, ogni locale è fornito di uno spazio per la presenza di un familiare. Lo scopo principale è quello di garantire la naturalità del parto mediante l’utilizzo di una vasca da parto su richiesta, l’acquisizione di nuova strumentazione utile ad alleviare il dolore durante il travaglio e il rapporto individuale con l’ostetrica che seguirà la donna durante il travaglio e il parto.

La nuova struttura permette, inoltre, di gestire le emergenze ostetriche, in quanto è direttamente collegata con la sala operatoria della Ginecologia ed è presente anche una stanza dedicata al monitoraggio intensivo del post – partum.

Nell’area travaglio – parto ci sono, inoltre, due isole neonatali per la gestione dei neonati critici, anche gemellari. Infine, è stata predisposta una sala d’attesa per parenti e amici all’ingresso della nuova area.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-08-2016 alle 13:11 sul giornale del 01 settembre 2016 - 6601 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, asur marche, ospedale di senigallia, Area vasta 2

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAHB


garbini m.luisa S.610

31 agosto, 20:27
Ancora un'altra "inaugurazione" all'invecchiato NUOVO MONOBLOCCO, dopo quella FASULLA-prelettorale del 2010.
S.N.D. tuttacanna-610

Cardina Olivi

01 settembre, 09:01
Scusate perché spendere i soldi così? Quando vengono fatti in ospedale più aborti che nascite? Quando si usano più contraccettivi che promuovere la vita? Quanta incoerenza professionale!!!




logoEV