Serata speciale al Gabbiano: mercoledì le migliori opere di “Corto Circuito” selezionate da “Confluenze”

30/08/2016 - Il mese di agosto all’Arena Gabbiano si conclude con una serata ancora una volta molto particolare: mercoledì 31 agosto saranno infatti presentati i migliori cortometraggi proposti nel corso della quarta edizione della rassegna “Corto Circuito”, organizzata la scorsa primavera dall’Associazione “Confluenze” proprio presso il Cinema Gabbiano con il sostegno di Coop Alleanza 3.0. In quell’occasione furono proiettati in sala nel corso di quasi due mesi, prima del normale film in programmazione, decine di cortometraggi tratti dai principali festival e rassegne del settore.

Ebbene, mercoledì prossimo sarà prima di tutto l’occasione per vedere o rivedere in sala tutte le migliori proposte internazionali a livello del cortometraggio. Inoltre la serata avrà anche un “dolce” intermezzo offerto dall’Associazione Confluenze a tutti gli spettatori presenti.

Di seguito i corti che saranno programmati in sala dalle ore 21.30

da Capodarco l’Altro Festival - Premio l’Anello Debole: L'IMPRESA di  Davide Labanti (Italia, 2014, 16’).
Un’azienda in crisi è costretta a bloccare gli stipendi agli operai per non vendere o delocalizzare l’attività. Ma l’imprenditore ha a cuore la vita dei suoi lavoratori e farebbe qualsiasi cosa per salvare l’azienda…

da Corto Dorico: SIX di Frank Jerky (USA, 2014, 14’).
Una delle auto giocattolo di Dumbo finisce in un buco. Nel recuperarla il bambino trova una pistola e la maneggia per sperimentare il funzionamento di questo affascinante oggetto…

dal Fano International Film Festival: UN QUARTO ALLE OTTO di Gianluca Zonta (Italia, 2015, 10’).
Marco si sta meticolosamente preparando per una romantica cena con Jessica, ma un quarto d’ora prima del suo appuntamento una visita inaspettata sconvolgerà i suoi piani.

Alle ore 22.10 dolce intervallo offerto da Confluenze.

dal Tohorror Film Fest: BRUTAL RELAX di Adrian Cardona (Spagna, 2010, 15’).
Il signor Olivares soffre per lo stress, ha bisogno di una bella vacanza e tanto riposo. Soprattutto non deve essere distrurbato...

da Passaggi d’autore - Intrecci Mediterranei: BEEP di Antonello Murgia (Italia, 2013, 15').
Il martellante suono del lettore dei codici a barre scandisce la rassegnata vita di Cinzia, cassiera in un supermercato, fino a impossessarsi di lei...

dal Fano International Film Festival: L’ATTESA DEL MAGGIO di Simone Massi (Italia, 2014, 8’).
La storia di un disertore che getta l’arma e si mette in cammino per tornare a casa…

da Terra di Tutti Film Festival: UNE HISTOIRE SYRIENNE di Samer Beyhum (Canada, 2014, 13').
Una fotografa freelance decide di lasciare Montreal per recarsi in Siria, suo Paese d’origine, con l’obiettivo di documentare il conflitto in atto, filmando gli orrori e le sofferenze subite dal popolo siriano. Andrà incontro a rischi e pericoli, ma continuerà a ricercare una giustizia sociale…

Appuntamento dunque mercoledì sera per una serata di splendidi cortometraggi che sapranno emozionare il pubblico, anche grazie alla qualità dello spettacolare formato digitale Sony 4K.

Ricordiamo che i biglietti sono disponibili in qualsiasi momento su www.cinemagabbiano.it (cliccando la sezione “Acquista online”).





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-08-2016 alle 08:40 sul giornale del 31 agosto 2016 - 409 letture

In questo articolo si parla di cinema, attualità, cinema gabbiano, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAEZ