Città Futura: successo per l'Amatriciana della Solidarietà

30/08/2016 - La cena di domenica 28 agosto è stata l'ora dell’aiuto alle popolazioni di Amatrice e delle zone colpite dal sisma.

La spaghettata a base di amatriciana, organizzata da La Città Futura, ha raccolto 3.595 €. Al netto delle spese (384 € per l'acquisto di alcune materie prime e l'affitto degli spazi e delle attrezzature), abbiamo potuto depositare 3.211 € sul conto appositamente aperto dal Comune di Senigallia e destinato ai comuni colpiti. Hanno dato un proprio contributo 242 persone, con versamenti a partire da 10 € (5 € per i bambini), oltre che Coop Alleanza 3.0, che ha fornito parte delle materie prime, e la cantina Boccafosca, che ha donato il vino. Numeri di cui essere orgogliosi, anche perché l'organizzazione e la raccolta delle adesioni erano iniziate appena 48 ore prima.

Questa nostra "amatriciana solidale" e le tante altre che si stanno organizzando in tutto il Paese rappresentano nuove occasioni di solidarietà che certamente non sostituiscono ma affiancano le donazioni personali, e servono ad allargare la platea dei donatori e ad accrescere la quantità di denaro raccolto. In quanto eventi pubblici, inoltre, hanno un proprio potere comunicativo che sensibilizza le persone non direttamente coinvolte e soprattutto lancia un messaggio positivo alle popolazioni colpite. I 242 cittadini riuniti ieri a Sant'Angelo compongono un'immagine che crediamo arriverà ad Amatrice, Accumoli, Arquata e Pescara del Tronto come una mano che aiuta a rialzarsi e come un abbraccio che dà sollievo e coraggio. Ringraziamo tutti i partecipanti, i volontari, gli sponsor e il Centro Sociale Sant'Angelo, in particolare il presidente Fabrizio Vecchi per il suo apporto umano e professionale.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-08-2016 alle 09:41 sul giornale del 31 agosto 2016 - 702 letture

In questo articolo si parla di attualità, La Città Futura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAFo