Aiuti ai terremotati: la Caritas istituisce un conto corrente dedicato

26/08/2016 - La Diocesi di Senigallia, attraverso Caritas, ha deciso di istituire un conto corrente per raccogliere le offerte in favore della popolazione colpita dal terremoto nell'Italia centrale.

Le offerte saranno gestite dalla Caritas di Senigallia in stretto coordinamento con Caritas italiana; la scelta di istituire un conto dedicato esclusivamente all'emergenza terremoto e intestato alla Fondazione Caritas Senigallia Onlus è funzionale all'assoluta trasparenza nella gestione e rendicontazione del denaro donato.

Vista la mole di materiale di vario genere (alimentari, vestiario…) che continua a giungere sui luoghi terremotati, Caritas Senigallia - in accordo con Caritas italiana - ha deciso di non effettuare raccolte di beni materiali, ma di restare a fianco delle popolazioni terremotate con progetti specifici che verranno elaborati non appena conclusa la primissima fase emergenziale. Si ricorda che le offerte sono deducibili e non vengono applicate commissioni sulle transazioni.

Intestazione: FONDAZIONE CARITAS - EMERGENZA TERREMOTO CENTRO ITALIA Iban: IT84J0501802600000000234592





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-08-2016 alle 14:46 sul giornale del 27 agosto 2016 - 980 letture

In questo articolo si parla di chiesa, attualità, terremoto, volontariato, caritas, senigallia, amatrice e piace a annaverdini Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAzj





logoEV