Ad Ancona si scende in piazza al grido: "Gli animali non sono una merce". Presente la Senatrice Amati

26/08/2016 - Si scende in piazza il 29 agosto per dire "Gli animali non sono una merce". Il CWF Italia onlus da appuntamento in piazza Roma ad Ancona ore 11.30 per la mobilitazione mondiale. Presenti anche la Senatrice Silvana Amati, il consigliere regionale Gianluca Busilacchi e non solo.

Milioni di animali vivi vengono trasportati ogni anno, per essere ingrassati o, più frequentemente, macellati a migliaia di chilometri da dove sono nati. Durante i lunghissimi viaggi gli animali non ricevono cure adeguate. Vengono trasportati animali gravidi, oppure animali malati o ancora troppo giovani per intraprendere il viaggio. I camion sono spesso sovraffollati e mal equipaggiati. Quando si tratta di esportazioni extra UE, la legislazione europea, seppur minima, non viene applicata e gli animali già sfiniti dal viaggio subiscono pratiche di macellazione crudeli.

Il CWF Italia onlus da appuntamento dunque in piazza Roma ad Ancona il 29 agosto ore 11.30 dove interverranno la Senatrice Silvana Amati resposabile Pd tutela e salute animali, il capogruppo PD assemblea Legilativa Marche Gianluca Busilacchi e la direttrice CWFI Annamaria Pisapia. L'evento sarà arricchito da una mostra.







Questo è un articolo pubblicato il 26-08-2016 alle 10:03 sul giornale del 27 agosto 2016 - 571 letture

In questo articolo si parla di cronaca, silvana amati, ancona, 2016, articolo, CWF, CWFI, gli animali non sono una merce, mobilitazione mondiale, annamaria pisapia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAyu