Sisma: Stradale di Ancona e Reparto Mobile di Senigallia insieme ai soccoritori

25/08/2016 - Scavano a mani nude i poliziotti della stradale di Ancona e Reparto Mobile di Senigallia insieme ai soccoritori. Il ringraziamento ai colleghi e il cordoglio per le vittime del Siulp

Oggi il pensiero ed il cuore del SIULP sono rivolti alle popolazioni del centro Italia colpite dal terribile sisma. A loro va la nostra vicinanza e il nostro sostegno concreto. “Esprimo profondo cordoglio alle famiglie delle vittime oltre che solidarietà e vicinanza alle popolazioni dei molti comuni del Lazio, delle Marche e dell’Abruzzo colte dal sisma. I colleghi della Polizia di Stato non faranno mancare il loro contributo ed il SIULP, come sempre, farà la Sua parte.” In qualità di collega e segretario provinciale del SIULP, esprimo il cordoglio e la solidarietà del Sindacato alle popolazioni e a tutti i colleghi delle regioni colpite questa notte. Nel ringraziare tutti i colleghi che in queste ore stanno prestano soccorso alle comunità dei territori colpiti, esprimo particolare gratitudine verso quelli della provincia di Ancona che sono già partiti per offrire i primi interventi. Nello specifico, il plauso va a quelli della Polizia stradale di Ancona ed a quelli del XIV Reparto Mobile di Senigallia, uno dei primi Reparti intervenuti che, con un primo contingente di 50 uomini, è partito per soccorrere le zone dell’Ascolano e del Lazio.

Il Reparto di Senigallia, formato da personale adeguatamente preparato ad affrontare situazioni di emergenza critiche e di calamità naturali di grande rilievo, ha già dato prova del proprio valore e della capacità di adattarsi ad ogni situazione nell’emergenza rifiuti in Campania, al G8, in Val di Susa e nei recenti terremoti del 2009 all’Aquila e dell’Emilia del 2012. Nella giornata di oggi, inoltre, in una “lotta contro il tempo”, prima che sopraggiungessero i mezzi meccanici, è intervenuto con i propri uomini, scavando a mani nude tra le macerie per cercare di estrarre da esse i corpi dei terremotati. Inoltre, in queste ore di estrema emergenza, coordinandosi con la Protezione Civile, il SIULP ha già messo a disposizione delle autorità le proprie strutture sul posto per sostenere i soccorsi.

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-08-2016 alle 10:05 sul giornale del 26 agosto 2016 - 893 letture

In questo articolo si parla di attualità, polizia, sindacato, Siulp Ancona e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAwo





logoEV