I Poliziotti del Reparto Mobile di Senigallia scavano a mani nude tra le macerie dei terremotati

24/08/2016 - Saranno ricordati anche loro tra gli angeli delle macerie, insieme ai Vigili del Fuoco, i volontari della Protezione Civile e ai tanti volontari accorso per soccorrere i terremotati.

Gli uomini del XIV Reparto Mobile di Senigallia sono stati impegnati fin dalle prime ore di mercoledì mattina nelle zone colpite dal devastante terremoto. Gli agenti hanno scavato anche a mani nudi per cercare di liberare dalle macerie ed estrarre corpi ancora in vita dalle rovine.







Questo è un articolo pubblicato il 24-08-2016 alle 21:36 sul giornale del 25 agosto 2016 - 23756 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, terremoto, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAvZ


garbini m.luisa

24 agosto, 22:49
Grazie! s610

luigi alberto weiss

25 agosto, 09:00
Avere un dovere e rispettarlo, onorarlo è cosa quotidiana per tanti che non cercano titoloni e celebrazioni. Stile inconsueto per tanti, ma certezza per molti quando ci sono emergenze di ogni genere.