Lupo e Nicolai, i campioni di beach che si allenano sulla spiaggia di Velluto sono d'argento a Rio

19/08/2016 - La coppia di beach volley italiano si deve arrendere in finale ai padroni di casa brasiliani che sotto una pioggia battente si aggiudicano meritatamente la medaglia d'oro.

I campioni del mondo Alison - Bruno Schmidt accompagnati da una Torcida assordante si impongono 21-19 / 21-17 sui nostri Lupo - Nicolai che sicuramente non demeritano, anzi tengono viva la partita provando a rientrare ogni volta che Alison diventa falloso. Il gigante carioca è devastante però e il compagno Bruno Schmidt sprizza sagacia tattica e qualità da ogni poro.

Ai nostri non resta che tenere botta e vendere cara la pelle e...peccato per gli ultimi punti del primo set dove sul 19 pari gli azzurri non sfruttano un attacco che invece diventa vincente per i brasiliani indirizzando set e match. Lupo e Nicolai si devono accontentare ( si fa per dire) di un argento luminoso, storico, che li proietta in un futuro ambizioso dove dovranno difendere il doppio titolo continentale e cercare la consacrazione mondiale con ovviamente vista Tokyo 2020.

E' stata una sabbia dolcissima quella di Copacabana, i Nostri ragazzi se ne tornano a casa con una medaglia al collo che ha più il sapore di vittoria che di secondo posto.

 


di Marco Strappini
redazione@viverejesi.it

 




Questo è un articolo pubblicato il 19-08-2016 alle 12:37 sul giornale del 20 agosto 2016 - 3424 letture

In questo articolo si parla di sport, filottrano, marco strappini, rio 2016, articolo, i cinque cerchi di rio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAlS

Leggi gli altri articoli della rubrica I cinque cerchi di Rio