Castelleone di Suasa: Furniture Music for New Primitives live all'Anfiteatro romano di Suasa

19/08/2016 - Appuntamento per domenica 21 agosto p.v. all’Anfiteatro Romano di Suasa, alle ore 21,30, dove si esibirà Paolo Tarsi in concerto, per la seconda edizione di Apriti Sesamo.

Accolto unanimemente dalla critica, come uno dei dischi più belli degli ultimi mesi, Furniture Music for New Primitives (musica d’arredamento per nuovi primitivi) è il titolo dell’ultimo lavoro del musicista e compositore Paolo Tarsi pubblicato per la collana POPtraits Contemporary Music Collection di Cramps Music e l’etichetta Rara Records. Il concept dell’album ruota attorno al romanzo “Le città della notte rossa” (1981) di William S. Burroughs, primo volume tratto da The Red Night Trilogy (1981-87), la trilogia dello scrittore Beat che comprende anche Strade morte e Terre occidentali.

Paolo Tarsi (piano, hammond, synth, loops) sarà affiancato da quattro strumentisti provenienti dalla scena jazz-rock marchigiana: Ivan Curzi (sax tenore e soprano), Diego Donati (chitarra elettrica), Manuele Montanari (basso elettrico, contrabbasso) e Lorenzo Marinelli (vibrafono, percussioni). I cinque musicisti hanno collaborato, a titolo personale o collettivo, con formazioni quali: Area, Afterhours, Litfiba, Diaframma, Calibro 35, CCCP, CSI, Junkfood 4tet, Colours Jazz Orchestra e artisti quali Pietro Tonolo, Sebastiano De Gennaro, Raphael Gualazzi e molti altri.

“Tutt’altro che musique d’ameublement, quella di Tarsi è frutto di un incontro tra jazz rock e musica colta”, così è stato recentemente censito l’ultimo lavoro: Furniture Music for New Primitives, da Andrea Prevignano di Radio Deejay sulle pagine di Rumore. Accanto a composizioni originali di Paolo Tarsi, per l’occasione, saranno proposte anche musiche dei Pink Floyd. L’Anfiteatro romano di Suasa sarà una cornice privilegiata per un concerto dalle magiche atmosfere che solo la combinazione unica di un luogo sospeso nel tempo e la grande musica possono riuscire a creare. Un’occasione straordinaria per valorizzare il nostro enorme patrimonio culturale, partendo dal passato con una traccia profonda nel presente.  Ingresso gratuito.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-08-2016 alle 11:16 sul giornale del 20 agosto 2016 - 488 letture

In questo articolo si parla di castelleone di suasa, comune di castelleone di suasa, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAlF





logoEV