Senigallia Tango Festival: al via il 13° Festival internazionale di Tango al Mare

16/08/2016 - Senigallia s’immerge nella cultura argentina. Dal 18 al 21 agosto, presso il country house Finis Africae, si svolgerà la 13° edizione del festival internazionale del “Tango al Mare”, organizzato dall'associazione SenaTango con il patrocinio dell'Ambasciata Argentina in Italia, il Comune di Senigallia e la Regione Marche.

Nato nel 2004 per volontà di Hector Orzuza, direttore artistico della manifestazione, e con la collaborazione di Stefania Marcucci, responsabile logistica e organizzativa dell’evento, il Festival negli ultimi anni è cresciuto raccogliendo il favore di un numero sempre maggiore di appassionati di Tango Argentino, contribuendo a farne nascere di nuovi.

Il festival, giunto alla sua 13° edizione, edizione dopo edizione ha richiamato un numero sempre crescente di appassionati- confermano Stefania Marcucci e Hector Orzuza- ed ha visto la partecipazione di numerosissimi tangueros provenienti da ogni parte d’Italia e d’Europa, dagli Stati Uniti e dall’Argentina”.

Quest’anno- proseguono- le presenze dall’Estero (Svizzera, Svezia, Ungheria, Polonia, Germania, Austria, Spagna, Argentina, Portogallo, Canada e Giappone) sono ancora più numerose degli scorsi anni tanto che le due strutture alberghiere convenzionate con l’associazione, da più di un mese, sono al completo con le nostre prenotazioni”. Ma non solo. Anche altre strutture alberghiere della città ospitano in questa settimana i tangueros. “Molti infatti- evidenzia Stefania Marcucci- decidono di trascorrere proprio le vacanze a Senigallia e di non venire solo in occasione dei 4 giorni del festival”.

Il Festival internazionale del “Tango al Mare” mira a far conoscere e riscoprire la cultura argentina a 360°. Pertanto dal 18 al 21 agosto, oltre al ballo (lezioni per 15 coppie, lezioni gratuite il sabato e la domenica per quanti vogliono avvicinarsi al mondo del Tango Argentino ed esibizioni dei maestri), ci saranno lezioni di Boogie Woogie (ore 18-19) con i maestri Stefania Chirco e Gino Manoni, una mostra fotografica per rivivere i momenti più significativi delle passate edizioni, i Tango-aperitivi in piscina (ore 18-20:30), dove degustare le sfiziosità gastronomiche argentine accompagnate dai vini marchigiani, ed ovviamente la musica (dalle ore 22:30 in poi) selezionata dai dj più affermati nel mondo del Tango (gli argentini Marcelo Rojas ed Horacio Quota e l’italiano Gibo), che si alterneranno in consolle, e live (venerdì) eseguita dall’Hyperion Ensemble, una delle orchestre più apprezzate e richieste nel panorama tanguero internazionale. Tra gli artisti ospiti: i professionisti Laura Melo y Ricardo Barrios, Josefina Bermudez e Fabian Peralta, Natalia Hassan e Leonel Mendieta, ma anche Maestros eccezionali, “scelti per la loro capacità didattica e per il calore umano, in grado di trasmettere la vera essenza di questo meraviglioso ballo d’abbraccio”.

Inoltre per chi vorrà portarsi a casa un frammento di ‘Tango al mare’, il senigalliese Simone Francescangeli, fotografo ufficiale del Festival, ha realizzato il fotolibro ‘La Clase de Tango’ che raccoglie gli scatti più significativi delle precedenti edizioni.

Non resta quindi che immergersi nel mondo del Tango e della cultura argentina con il 13° Festival internazionale del “Tango al Mare”.

Maggiori informazioni ed il programma completo su www.senatango.it.







Questo è un articolo pubblicato il 16-08-2016 alle 16:07 sul giornale del 17 agosto 2016 - 1133 letture

In questo articolo si parla di attualità, senigallia, Sudani Alice Scarpini, senigallia tango festival, articolo, Festival Internazionale di Tango al Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAhn