Basket NCAA: la palla passa alle donne; UMCK e Drake University ospiti al PalaPanzini

12/08/2016 - Il College Basket Tour in terra marchigiana non si ferma mai! Dopo la partita contro UMKC - persa per 38 a 82 - le Sirene dell'Adriatico sabato 13 agosto affronteranno la coriacea formazione di Drake University (division I) al PalaPanzini di Senigallia, alle ore 20.30.

Vittoria netta per Missouri-Kansas City nella prima gara femminile del College Basketball Tour marchigiano 2016. Le Kangaroos non hanno lasciato scampo alle Adriatic Sea Sirens, imponendo tutta la loro qualità sin dai primi minuti di gioco. Punti e minutaggi spalmati su tutte e 15 le giocatrici a referto per la squadra di coach Marsha Frese, che si è permessa il lusso di tenere in campo per meno di 10’ la stella Samantha Waldron (5 punti per lei). Top scorer è risultata Kiana Law con 14 punti, ma meglio di lei ha fatto la “nostra” Florencia Palacios: l’argentina trapiantata in Italia con un passato anche in Wnba (a Chicago) ha griffato 16 dei 38 punti delle sirenette guidate da coach Antonio D’Albero, l’unica a trovare il canestro con una certa continuità per la selezione marchigiana, composta in larga parte da giocatrici provenienti dai campionati di serie A2 e B.

Troppo ampio il divario soprattutto a livello fisico-atletico tra le due formazioni, con Umkc ad imporre il ritmo sin dai primi secondi e volando presto in doppia cifra di vantaggio. Difesa a zona o a uomo non fa differenza: anche la circolazione di palla è perfetta per le Kangaroos, che a metà garà hanno già ampiamente chiuso i conti (40-15 all’intervallo lungo). La musica non cambia nella ripresa, anche se le Sirens con la solita Palacios e un paio di bei canestri di Ortolani riescono a contenere il distacco.

Il College Basketball Tour ora si prende un giorno di riposo: prossimo appuntamento sabato sera (ore 20.30) sempre al PalaPanzini di Senigallia con una nuova stimolante sfida per le Sirens contro Drake University.

Le ragazze di coach Jennie Baranczyk, arrivano in Italia e a Senigallia per prepararsi per la nuova stagione, dopo l'eccellente scorso campionato, concluso con un bilancio finale di 13 vittorie e 10 sconfitte. Già in Italia da qualche giorno, le ragazze di Drake, in terra toscana, hanno già affrontato il loro primo match del College Basket Tour, contro la formazione tedesca del Tk Hannover, nella serata di giovedì 11 agosto. Le Bulldogs dopo una bella partita, sono riuscite ad imporsi e a portare a casa la loro prima vittoria “italiana”, con il punteggio finale di 77-58. Fondamentale, per la conquista della vittoria, la solida partita dell'ala senior Lizzie Wendell che ha messo a segno 17 punti, 7 rimbalzi e 2 assist. Wendell è sicuramente la punta di diamante e la leader di questa formazione, infatti, viene da una stagione in cui ha messo a segno 19,6 punti di media, ma anche assist, rimbalzi e palle rubate.

Nella partita di Ponte Buggianese, si sono distinte anche la guardia Caitling Ingle con 8 punti, 7 rimbalzi e 6 assist e l'ala/centro Becca Jonas, con 9 punti e 6 rimbalzi, al ritorno in campo con la maglia di Drake dopo un grave infortunio che le ha fatto la saltare la passata stagione. Oltre alle giocatrici già citate sopra, la rappresentativa italiana, dovrà stare attenta anche all'ala Sara Rhine che nella scorsa stagione ha messo a segno 13,6 punti di media e alla guardia Maddy Dean che nel passato campionato ha segnato 12,9 punti di media.

Per la partita di sabato, coach D'Albero, potrà anche contare su un tassello molto importante in regia, come Erica Reggiani, neo acquisto di Vigarano, che nella scorsa stagione ha fatto parte della trionfale annata di Lucca, ma anche di Stefania Petri, a Viareggio nello scorso campionato, Valentina Bonasia giocatrice di Battipaglia, Veronica Dall'Olio che ha appena rinnovato con Umbertide e Katerina Pazzaglia che nella scorsa stagione ha militato tra le fila della Magika Castel San Pietro. Insomma, per questa tappa marchigiana del College Basket Tour, le sirene dell'adriatico sono piene di talento e voglia di riscattarsi: chi avrà la meglio nello scontro contro le insidiose Bulldgos? Lo scopriremo sicuramente dopo la palla a due di domani, alle 20,30 al PalaPanzini di Senigallia. Ingresso libero.

UNIVERSITY OF MISSOURI-KANSAS CITY-ADRIATIC SEA SIRENS 82-38 UMKC: Like 2, Dillard 3, Moore 7, Bone 3, Johnson, Washington 7, Collins, Barret 7, Stiers 9, Coleman 8, Waldron 5, Paul 2, Law 14, Leikem 6, Husa 12. All.: Frese. SIRENS: Angeletti 1, Marinelli 2, Pazzaglia, Palacios 16, Dell’Olio 2, Ortolani 9, Zaccari, Bonasia 3, Filippetti 4, Pierdicca 1. All.: D’Albero. PARZIALI: 25-8, 15-7, 21-12, 21-11.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2016 alle 13:53 sul giornale del 13 agosto 2016 - 622 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, ncaa, college basketball tour, ncaatouritaly, cbt

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAc8