Al Finger Food Festival i Bomba Titinka in concerto

Bomba Titinka 11/08/2016 - Prosegue il Finger Food Festival a Senigallia (AN), in compagnia delle eccellenze italiane e straniere del cibo di strada e delle birre artigianali, ma anche della migliore world music in circolazione.

Venerdì 12 agosto alla Rocca Rovaresca arrivano i Bomba Titinka, il progetto tutto italiano ma di respiro internazionale che unisce come in una formula magica la musica elettronica con lo swing. La serata inizierà alle ore 18 quando apriranno gli stand gastronomici, con i prodotti tradizionali, molti dei quali di presidio slow food. Sarà possibile scegliere fra gli arrosticini abruzzesi e bombette di Alberobello, le olive ascolane e porchetta di Ariccia, il pane ca’ meusa e il panino col lampredotto, la mozzarella di bufala e tanti altri prodotti tradizionali (anche vegani, vegetariani e senza glutine).

Alle ore 20,30 aprirà le danze Dj Miss Moneypenny con le sue selezioni Electro Swing, mentre alle ore 22 saliranno sul palco i BOMBA TITINKA. La band nasce dall'incontro di Ludovica Signorelli e Dario Mattoni (contrabbasso e chitarra), compagni sui palchi e nella vita. Entrambi hanno militato per anni nella scena underground in formazioni rock'n’roll e nel mondo della musica vintage dove hanno sviluppato l'istinto spietato dell'entertainer e un ses to senso per il ritornello contagioso; un mondo che però cominciava stare stretto e allora ecco aprirsi il nuovo orizzonte dell'electroswing, capace di contenere le esigenze espressive e compositive di Dario (in arte Mr. Bricks) e il desiderio di Ludovica (in arte Wanda Lazzarovich) di riportare il pubblico dei concerti in una dimensione dancefloor.

Nella formazione non poteva mancare la tromba di Marco Indino e la batteria electro Jazz di Elijah Sommacal, entrambi musicisti talentuosi provenienti da un'educazione Jazz. Ma chi si nasconde dietro la macchina elettronica? L’ultimo componente della band, dopo essere stato presente a Praga, ha deciso di unirsi al progetto come membro ufficiale: Dj Bisso, per il quale scratchare è sinonimo di ballare.

Le loro influenze? Presto dette: Buscaglione, Renato Carosone, lo swing dell'epoca d'oro americana come quello di Duke Ellington e Cab Calloway, e la canzone d'autore italiana (uno per tutti Domenico Modugno). Nel 2015 è stato pubblicato dall'etichetta tedesca Chin Chin Records il primo EP della band: "Bicycle". Il tour del 2016 festeggia l’uscita del loro primo album.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-08-2016 alle 10:24 sul giornale del 12 agosto 2016 - 510 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, finger food festival

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAap





logoEV