Una nuova ed attrezzata ambulanza a disposizione della collettività: il dono della famiglia Messersì in ricordo di Italo

10/08/2016 - Una moderna ed attrezzata ambulanza a disposizione dell’intera comunità senigalliese. Mercoledì mattina, alla presenza del sindaco Maurizio Mangialardi, del direttore dell’Area Vasta 2 Maurizio Bevilacqua, del Consigliere Regionale Fabrizio Volpini, della Senatrice Amati, la famiglia Messersì ha ufficialmente donato il nuovo mezzo di soccorso all’Area Vasta 2.

Un vero e proprio ‘pronto soccorso viaggiante’ che queste famiglie hanno messo a disposizione della città, dell’ospedale di Senigallia e di tutta la comunità delle Valli Misa e Nevola- osserva il direttore dell’Area Vasta 2 Maurizio Bevilacqua- non possiamo che ringraziarli per questo grande gesto”.

Un gesto di grande generosità a favore della struttura sanitaria che le famiglie Messersì Fabio e Messersì Mauro hanno fatto in memoria dell’imprenditore Messersì Italo, scomparso il 14 gennaio 2016, sempre sensibile ed attento al bene della collettività.

Il bene della comunità è sempre stato particolarmente a cuore ad Italo- conferma Daniele Messersì- per questo, per ricordarlo, abbiamo voluto seguire il suo esempio e proseguire ciò che lui già faceva. Italo faceva opere così”.

La nuova ambulanza, moderna e fornita di tutti gli strumenti fondamentali per il soccorso e le emergenze, amplia così il parco macchine ospedaliero. “Speriamo possa dare risposta alle numerose chiamate e richieste di intervento che, purtroppo, arrivano- prosegue Messersì- ovviamente l’augurio è che possa non servire ma, in caso di necessità, è importante avere un mezzo così bene attrezzato”.

Il tutto- evidenzia l’assessore regionale Fabrizio Volpini- ben inserito nel lavoro di potenziamento del servizio sanitario che la Regione sta facendo”. “Ed il fatto che la donazione giunga da un privato- fa eco il direttore dell’Area Vasta 2- ci inorgoglisce ancora di più. Vuol dire che la gente si fida di noi”.

Alla famiglia Messersì, oltre i ringraziamenti dell’Asur Marche-Area Vasta 2 e degli operatori sanitari, anche quello del sindaco Maurizio Mangialardi. “Un grande gesto da parte della famiglia Messersì, alla quale va il più sentito ringraziamento, che - conclude il primo cittadino- denota la loro sensibilità ed attenzione verso la collettività”.







Questo è un articolo pubblicato il 10-08-2016 alle 14:11 sul giornale del 11 agosto 2016 - 4342 letture

In questo articolo si parla di attualità, senigallia, Sudani Alice Scarpini, italo messersì, donazione, articolo, asur marche-area vasta 2 e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/az92





logoEV