Tre carcasse di tartaruga 'Caretta Caretta' rinvenute tra Senigallia e Marina di Montemarciano

08/08/2016 - Nella giornata di lunedì il personale dell’Ufficio Locale Marittimo, intervenuto insieme al personale veterinario dell’Asur tra Senigallia e Marina di Montemarciano, in distinte occasioni, ha recuperato tre carcasse di tartaruga ‘Caretta Caretta’.

Gli esemplari, spiaggiati dal mare grosso dei giorni scorsi, hanno dimensioni differenti: la prima, lunga 20 cm, larga 10 cm per 3 chili di peso, è stata recuperata nei pressi dello stabilimento balneare Naomi (foto) a Marina di Montemarciano; la seconda, a Marzocca, era lunga 25 cm, larga 12 per 5 chili di peso; mentre la terza ‘Caretta Caretta’, lunga 50 cm, larga 30 cm per 10 chili di peso, è stata notata a Senigallia sul lungomare Marconi.

Al termine degli accertamenti del caso e dell'acquisizione delle caratteristiche del rettile per il successivo inserimento nella banca dati appositamente predisposta dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il personale diretto dal comandante Cristoforo De Giuseppe ha avviato le procedure per lo smaltimento delle carcasse, che, da prassi, verranno rimosse dalla ditta incaricata.

Foto di L'ignurantotto de Casa Brugiata.







Questo è un articolo pubblicato il 08-08-2016 alle 18:14 sul giornale del 09 agosto 2016 - 1847 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marina di montemarciano, senigallia, Sudani Alice Scarpini, tartaruga caretta caretta, marzocca di senigallia, articolo, ufficio locale marittimo di senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/az6b





logoEV