10 Agosto 1944. Corinaldo ricorda la liberazione dal nazifascismo

08/08/2016 - Mercoledì 10 agosto Corinaldo festeggia la liberazione dall'assedio nazifascista. Un giorno importante per la comunità corinaldese che come ogni anno si ritrova per il tradizionale corteo commemorativo e il concerto della banda musicale.

Il programma prevede il ricordo di coloro che caddero sotto le armi, sacrificando la propria vita ed in particolare, la memoria va al Ten. Alfonso Casati (insignito della Medaglia d'Oro al Valor Militare) colpito a morte da un mortaio nemico, mentre si trovava al comando di un battaglione per la conquista e liberazione di Corinaldo.

La cittadinanza, le associazioni combattentistiche e d'arma, sociali e culturali, muniti di vessilli, con uniformi e distintivi, si ritroveranno alle 20.45 in piazza X Agosto; alle 21.15 si formerà il corteo per tributare onore ai caduti militari e civili per la liberazione di Corinaldo (con tappe al Sacrario e al Cippo Casati, situato in piazzale della Liberazione). Infine, verso le 21.30, il programma prevede il saluto delle autorità in piazza Il Terreno. Alla manifestazione sarà presente una delegazione dell'Amministrazione del Comune di Arcore (MB), comune gemellato con Corinaldo proprio nella memoria del tenente Casati.

La serata del 10 agosto, però, contempla anche il concerto del Corpo Bandistico "Città di Corinaldo", diretto dal Maestro Giovanni Frulla. L'esibizione musicale, che rientra nella rassegna "Note fra le mura", avrà luogo sempre in piazza Il Terreno, punto di arrivo del corteo. Presumibilmente, il concerto avrà inizio quando il corteo concluderà il suo percorso. Un appuntamento da non perdere, dunque, in cui si invita la comunità cittadina ad esporre il tricolore.  





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-08-2016 alle 14:55 sul giornale del 09 agosto 2016 - 569 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di corinaldo, corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/az5A





logoEV