Corinaldo: 33enne ubriaco prende a calci le auto in transito, intervengono i carabinieri

carabinieri di senigallia 07/08/2016 - Controlli straordinari del territorio messi in campo dai Carabinieri di Senigallia. Oltre ai militari impiegati d’intesa con la Questura di Ancona nei servizi di ordine pubblico in occasione del Summer Jamboree, che sabato sera ha visto una partecipazione record di pubblico, 9 pattuglie sono state impegnate contemporaneamente a Senigallia dalle 22 di sabato alle 4 di domenica ed hanno eseguito posti di controllo e perquisizioni.

Un controllo del territorio capillare con la finalità di prevenire le “stragi del sabato sera” - nell’ultimo sabato della XVII edizione Summer Jamboree - come disposto dal Comando Legione Carabinieri Marche. I dati derivanti dai controlli effettuati in senso generale sul piano della sicurezza: 1 arresto, 1 denuncia a piede libero, 279 persone identificate e controllate in banca dati, 140 veicoli controllati ed ispezionati; 24 contravvenzioni elevate al codice della strada per guida senza cinture di sicurezza, per l’uso del telefonino alla guida, per la mancanza dei documenti al seguito, sono state inoltre ritirate 3 patenti e 2 carte di circolazione mentre 2 veicoli sono stati sottoposti a fermo amministrativo.

59 automobilisti sono stati sottoposti ad accertamento con l’etilometro. In tutto sono stati eseguiti 21 posti di controllo nei punti nevralgici della città. Sono state controllate anche 8 persone sottoposte agli arresti domiciliari a Senigallia e nei comuni limitrofi rientranti nel territorio di competenza della Compagnia Carabinieri.

Nel corso del servizio, tra l’altro, i militari hanno rintracciato ed arrestato un 50enne, residente a Barbara, che da un controllo ai terminali è risultato colpito da un ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva, emesso dall’ufficio esecuzioni della Procura della Repubblica di Ancona. L’uomo che dovrà scontare una pena residua di mesi 2 di reclusione e mesi 3 di arresto, poiché condannato con sentenze irrevocabili in ordine ai reati di appropriazione indebita e guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, dopo le formalità di rito, è stato condotto alla propria abitazione per l’espiazione della pena in regime di arresti domiciliari.

Infine, nel corso della notte due pattuglie sono dovute intervenire in via Gioco del Pallone a Corinaldo, su richiesta al 112 da parte di alcuni cittadini spaventati, per bloccare un esagitato che in evidente stato di alterazione psicofisica per abuso di alcol disturbava la quiete pubblica urlando e prendendo a calci i veicoli i transito. L’uomo di 33 anni, noto alle forze di polizia, è stato accompagnato in caserma dove è stato trattenuto fino a quando non ha smaltito la sbornia. Poi è stato rilasciato. Lo stesso sarà denunciato alla Procura della Repubblica per disturbo e ubriachezza in luogo pubblico.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 07-08-2016 alle 12:50 sul giornale del 08 agosto 2016 - 1874 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, senigallia, carabinieri di senigallia, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/az3x