Sequestrato il piazzale di un'azienda di trasformazione e recupero pneumatici, denunciato il titolare

Guardia di Finanza 05/08/2016 - Nell’ambito di una più’ ampia attività’ di ricognizione e controllo economico del territorio e di tutela e salvaguardia del patrimonio ecologico e paesaggistico regionale, nei giorni scorsi, i finanzieri del Reparto Operativo Aeronavale di Ancona hanno sequestrato il piazzale di un ditta esercente attività’ di raccolta e recupero di pneumatici esausti.

Ancora una volta l’occhio attento degli elicotteri della Sezione Aerea di Rimini -competente per territorio - ha consentito di individuare, nel comune di Senigallia (An), un complesso industriale caratterizzato dalla presenza di un ampio piazzale sul quale era stoccato un ingente quantitativo di pneumatici per auto destinati alla trasformazione ed al recupero, e di segnalarlo ai militari del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Ancona.

Il successivo intervento delle Fiamme Gialle anconetane e del personale tecnico dell’Arpam presso l'azienda ha consentito di accertare che la stessa operava in mancanza dell’autorizzazione agli scarichi delle acque meteoriche e/o di dilavamento, riversando i residui della lavorazione depositati sul piazzale nelle aree agricole circostanti lo stabilimento, in violazione della disciplina del testo unico ambientale. L’ampio piazzale, della superficie di circa 2000 mq, e per un valore complessivo di oltre 400 mila euro, sul quale erano presenti oltre 400 tonnellate di pneumatici, e’ stato sottoposto a sequestro – con espressa facoltà’ d’uso, su ordine della procura della repubblica di Ancona.

Il titolare della ditta e’ stato denunciato a piede libero alla competente Autorita’ Giudiziaria per violazione alla normativa ambientale, tali attività rientrano nell’ambito in una più ampia azione di vigilanza, prevenzione e tutela del pregevole patrimonio ambientale marchigiano da tempo avviate dalla Guardia di Finanza sull’intero territorio regionale, anche attraverso il sinergico impiego dei mezzi della propria componente aeronavale.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 05-08-2016 alle 12:31 sul giornale del 06 agosto 2016 - 1843 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, guardia di finanza, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azZy





logoEV