Castelleone: a cena dai Coiedii nell’Antica Suasa

04/08/2016 - Sabato 30 luglio circa 100 persone hanno partecipato ad una serata ideata dall’associazione Pro Suasa per far rivivere l’anfiteatro Romano di Suasa, luogo di grande importanza storica ed archeologica , che per dimensioni è uno dei maggiori delle Marche.

L’anfiteatro, che negli ultimi anni ha ospitato, concerti, spettacoli teatrali e rassegne cinematografiche , per la prima volta ha visto la rivisitazione di uno dei momenti di maggiore importanza nella vita degli antichi romani, il banchetto.

Gli ospiti, vestiti con tuniche, sandali e coroncine di alloro hanno visitato l’area archeologica della domus dei Coiedii, fermandosi all’esterno dell’area per un aperitivo (gustatio), entrando all’imbrunire nell’arena, dove è stata servita la cena, allietata da musica e spettacoli di danza e da brevi descrizioni dei vari piatti ideati per l’occasione dallo Chef Marco Giacomelli.

La serata è stata organizzata con il prezioso contributo dell’Amministrazione comunale ,del consorzio” Città Romana di Suasa” e della Soprintendenza per i beni archeologici delle Marche . Il prossimo appuntamento Pro Suasa è per la 17° edizione della festa della cipolla prevista per il 3 e 4 settembre prossimi a Castelleone di Suasa.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-08-2016 alle 09:51 sul giornale del 05 agosto 2016 - 847 letture

In questo articolo si parla di castelleone di suasa, attualità, pro suasa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azWf





logoEV