Medaglie a tre senigalliesi per il 70° della Liberazione: premiato anche don Attilio Ferretti

don attilio ferretti 01/08/2016 - Il Presidente dell’ANPI ( Associazione Nazionale Partigiani Italiani ) ha il piacere di comunicare alla città, che il Presidente della Repubblica in occasione della Festa del 2 Giugno, ha conferito tre medaglie a tre cittadini di Senigallia, per il 70° anniversario della lotta di liberazione, a tre senigalliesi.

Si tratta di:

Brasini Rolando - Senigallia
Il Signor Brasini a suo tempo residente a Cesena, all’arrivo della cartoline del Re per presentarsi al servizio militare e quindi alla guerra, non si presentò e si arruolò alle file dei Partigiani combattenti partecipando a varie interventi di lotta

Ferretti Don Attilio ex Parroco di Scapezzano Senigallia
All’età di venti anni viene arruolato e quindi dovette andare al fronte, fatto poi prigioniero venne costretto ai lavori di raccolta legna ( tagli alberi ) la prigionia proseguì per altri tre anni in Germania

Giuliani Giulia Senigallia
Fidanzata all’età di 16/17 anni con un certe Domenico che poi divenne Suo marito, Domenico partecipò alla guerra partigiana e fu uno degli scampati dell’eccidio di Monte Sant’Angelo di Arcevia. I tedeschi per avere dalla Signora Giulia notizie di dove si nascondeva il fidanzato ( il partigiano Domenico ) venne prelevata da casa ed arrestata e condotta alle carceri di Forli, fu più volte torturata e minacciata di morte, ma non diede mai le notizie del nascondiglio del Suo fidanzato

La cerimonia si svolgerà il giorno 3 agosto presso il Comune di Senigallia dove i tre cittadini riceveranno dalle mani del Sindaco Mangialardi Maurizio la medaglia e l’attestato.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-08-2016 alle 19:08 sul giornale del 02 agosto 2016 - 610 letture

In questo articolo si parla di attualità, senigallia, anpi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azPS