Fraternità francescana di Santa Maria delle Grazie, due nuovi appuntamenti

30/07/2016 - Tempo di vacanze, di mare, di musica e di vari divertimenti. Sì… la nostra vita, il nostro corpo ha bisogno di riposarsi e di rilassarsi per recuperare quelle energie e quella serenità per poi rimetterci nei ritmi del nostro quotidiano. Ma quante volte ci è capitato di sentire o ci diciamo: l’importante è stare bene.

Già, tutti cerchiamo e desideriamo di stare bene, soprattutto fisicamente, nonostante la fatica di  aver perso il lavoro, di andare avanti,  il mutuo da pagare, una  malattia,  le preoccupazioni  quotidiane  e  i pensieri che vanno e che vengono.   Tutto questo ci provoca  un  senso di vuoto che ci attanaglia  e ci consuma vivendo la vita con i suoi alti e bassi , tra le varie delusioni  e aspettative, sia  nei confronti degli altri e del mondo che ci sta attorno. E alla fine si  respira un’aria di paura,  di rabbia e di dolore e ci accontentiamo, dicendoci: tanto la vita va così, che vuoi farci!  E quella  parola magica: Stare bene, che fine fa?

Stare bene significa tante cose,  ma anche desiderare di perdonarsi e di perdonare, è stare bene. Strano, ma è così! Perdonare significa: per-donare. Cosa voglio donare per me? Cosa posso donare a me per poter stare bene? E cosa posso donare per gli altri, per poter stare bene con loro?

San Francesco d’Assisi otto secoli fa, scoprì  l’importanza di questo per-dono e  proprio alla Porziuncola il Santo d’Assisi ebbe la divina ispirazione di chiedere al papa l’indulgenza che fu poi detta, appunto, “della Porziuncola o Grande Perdono”, la cui festa si celebra il 2 agosto di ogni anno.

Così la nostra fraternità francescana di Santa Maria delle Grazie di Senigallia desidera raggiungere tutti per vivere questi  due appuntamenti:
il 1° Agosto alle ore 21,15  un incontro per riflettere sulla Misericordia nel Vangelo di Luca e sarà con noi don Luciano Sole, biblista;
il 2 agosto alle ore 21 Celebrazione Eucaristica con la possibilità di chiedere per se o per altri l’indulgenza del Perdono d’Assisi.
Stare bene… inizia da noi, se lo vogliamo e di solito i Santi ci danno una mano in questo.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2016 alle 16:14 sul giornale del 01 agosto 2016 - 603 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azL4