Turismo, Mangialardi: “Grazie agli eventi di qualità Senigallia è una città sempre più viva e accogliente”

29/07/2016 - Alla vigilia della diciassettesima edizione del Summer Jamboree, il sindaco Maurizio Mangialardi e la consigliera delegata al turismo Ludovica Giuliani hanno voluto fare il punto sull’andamento della stagione estiva e sui principali eventi che fino a oggi la hanno caratterizzata.

“Non c’è dubbio – afferma il sindaco – che nonostante il maltempo nel mese di giugno, anche quest’anno Senigallia stia vivendo l’ennesima grande stagione estiva, capace di coniugare il turismo balneare con quello culturale. Un connubio, questo, che ha consentito alla Spiaggia di Velluto di affermarsi negli ultimi anni come regina del turismo regionale e cuore pulsante della riviera marchigiana. Un risultato che ha il suo segreto nella qualità, filo conduttore che unisce le strutture ricettive, le imprese balneari e le attività di ristorazione, all’interno della programmazione messa in campo dall’Amministrazione per rendere la città sempre più viva e ospitale”.

“Infatti – continua Mangialardi – le scelte che abbiamo fatto in ambito turistico hanno mirato a fare di Senigallia un’esperienza unica, un contenitore di eventi diversi e di grande spessore, fondati su progettualità definite, senza lasciare spazio all’improvvisazione o alla saltuarietà. Perché, come diciamo ormai da anni, senza progetto e senza qualità tutto rischia di essere effimero, di scivolare nella mediocrità, di inaridire la cultura, l’ingegno e la creatività”.

“Grazie a queste scelte – aggiunge la consigliera Giualiani - oggi assistiamo all’affermarsi di un fenomeno nuovo, dove al fianco di grandi eventi consolidati come il CaterRaduno, che si conferma manifestazione capace di attirare sempre migliaia di presenze da tutta Italia,  e il Summer Jamboree, sul cui successo si può scommettere a occhi chiusi, crescono e si radicano altre iniziative destinate a diventare modelli nazionali. Penso a manifestazioni come la Notte Rosa e gli X Master, che con la loro capacità di catturare l’attenzione del mondo giovanile unendo sport, musica, spettacolo e tanto divertimento sono divenuti ormai dei best seller estivi. Ma penso anche al Festival internazionale del Teatro Popolare Bacajà!, il cui successo cresce di edizione in edizione grazie a una proposta culturale praticamente unica nel panorama nazionale. E non dimentico iniziative raffinate come Demanio Marittimo, in grado di trasformare per una notte la piccola frazione di Marzocca nella capitale della Macroregione Adriatica, il Festival Organistico Internazionale, attraverso cui si crea un suggestivo percorso di valorizzazione musicale e artistica nel nostro pregiato patrimonio organario, il Festival del Giallo, che si svolgerà ad agosto, ma di cui abbiamo già potuto saggiare un’anteprima con l’ottimo avvio dell’originalissima mostra dedicata a Topolino, e Senigallia Sotterranea, una delle novità del 2016, ma già entrata nel cuore di tantissimi appassionati di archeologia e teatro antico”.

“Insomma – conclude Mangialardi – mi sembra che la strategia adottata, quella di offrire una proposta di qualità e diversificata, stia dando importanti risultati e ci indica a tutta la Regione la strada da seguire”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2016 alle 15:57 sul giornale del 30 luglio 2016 - 1144 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, turismo, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azJ6


Foto dal film "Titanic" edizione 2016!