"Non si muore mai abbastanza", il nuovo lavoro di Roberto Rovaldi presentato alla libreria Io Book

20/07/2016 - “Non si muore mai abbastanza” è il quarto lavoro di Roberto Rovaldi, senigalliese classe ’66.

Dopo tre libri dal taglio autobiografico, tra aneddoti di viaggio, elucubrazioni sul mondo e amori temerari, questa volta Rovaldi ci porta in giro per il Sud America con un personaggio totalmente inventato. Un maledetto che attraverserà l’inferno prima di vedere la luce di una vita degna di essere vissuta.

Ma che è il protagonista, forse l’autore stesso sotto falso nome?

Rovaldi non si sbilancia e rimanda il lettore alle presentazioni che terrà sul territorio marchigiano a partire dalla prima assoluta che si terrà a Senigallia presso la Libreria IO BOOK venerdì 29 luglio alle ore 21.30. Relatori Catia Urbinelli, amica e relatrice storica dell’autore, e Christian Cantori, fotografo, accanito lettore e “complice” di Roberto Rovaldi.

Buona lettura e buona presentazione a chi interverrà. Come suo solito, Rovaldi brinderà, dopo la presentazione, con del vino bianco con chi vorrà alzare un calice (pieno) verso il cielo.





Questo è un articolo pubblicato il 20-07-2016 alle 09:34 sul giornale del 21 luglio 2016 - 1391 letture

In questo articolo si parla di cultura, libro, morte, roberto rovaldi, libreria, articolo, nuovo libro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azo8





logoEV