La Amati a Fanelli: "Continueremo la tua lotta sul fine vita"

silvana amati 20/07/2016 - Esprimo vicinanza ai familiari e ai molti amici di Max Fanelli e il mio profondo rammarico per l'inaccettabile ritardo della politica e delle istituzioni nel rispondere al suo appello perché vengano introdotte norme sul fine vita, che rendano effettivo il diritto di ognuno a vivere secondo i propri canoni di dignità.

Una battaglia che Max ha portato avanti coraggiosamente e che continueremo a combattere, perché il Parlamento non può astenersi dall'affrontare, lucidamente, temi complessi che toccano profondamente la sensibilità della nostra società.





Questo è un articolo pubblicato il 20-07-2016 alle 11:48 sul giornale del 21 luglio 2016 - 546 letture

In questo articolo si parla di silvana amati, Max Fanelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azpx





logoEV