Arena Gabbiano: giovedì "Veloce come il vento" gratis per i primi due commentatori registrati

20/07/2016 - Settimo appuntamento per la rassegna “Gabbiano per le stelle”, nell’ambito della quale l’Arena Gabbiano propone, nel suggestivo scenario sotto le stelle, un’articolata serie di incontri, ulteriormente impreziositi dalla partecipazione personale (o all’occorrenza in collegamento video) di registi, sceneggiatori e protagonisti delle opere in proiezione.

Giovedì 21 luglio sarà ospite in Arena lo sceneggiatore Filippo Gravino, che racconterà in sala la stesura di “Veloce come il vento”, divenuto un film di successo con la regia di Matteo Rovere. Filippo Gravino resterà a Senigallia anche i due giorni successivi per presentare in Arena i film "Fiore" e "Alaska" (quest'ultimo con il regista Claudio Cupellini). La giovanissima Giulia possiede una passione smisurata per i motori.

D’altra parte discende da una famiglia che ha già saputo esprimere diversi campioni di corse automobilistiche. Il suo talento eccezionale sarà però messo a dura prova dalla necessaria coabitazione con il fratello Loris, anche lui ex pilota dotatissimo ma ormai totalmente inaffidabile. Il film di Rovere è un’opera italiana assolutamente anomala, un concentrato di adrenalina ed emozioni caratterizzato dalla sorprendente performance attoriale di Stefano Accorsi e soprattutto dalla brillante sceneggiatura di Filippo Gravino, in un periodo assolutamente prolifico della sua carriera professionale.

Appuntamento dunque giovedì sera (con biglietti disponibili in qualsiasi momento su www.cinemagabbiano.it, cliccando “Acquista online”) per una proiezione che sarà certamente in grado di emozionare, anche grazie alla qualità dello spettacolare formato digitale Sony 4K.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2016 alle 10:24 sul giornale del 21 luglio 2016 - 371 letture

In questo articolo si parla di cinema, cinema gabbiano, senigallia, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azpc


grazie dell'iniziativa mi farebbe piacere vedere il film.




logoEV