Un mare di pizza: quattro giorni di gusto e spettacolo al Porto della Rovere

19/07/2016 - Prima edizione per il festival della pizza. Dal 21 al 24 luglio al porto della Rovere va in scena "Una mare di pizza", iniziativa promossa da Confartigianato e Food & Wine in collaborazione con il Comune di Senigallia.

Per quattro le banchine del porto della Rovere, dalle 18 all'1 (ma con qualche assaggio anche all'ora di pranzo) si trasformeranno in una grande pizzeria a cielo aperto con i migliori pizzaioli provenienti dalla città, dalla Regione e anche dalla Romagna, che  sforneranno pizze per tutti i gusti. Non mancheranno i pizzaioli acrobati, musica e intrattenimento.

"Sono due anni che lavoriamo a questa iniziativa che finalmente si concretizza -spiega il segretario di Confartigianato Giacomo Cicconi Massi- abbiamo scelto una location che rappresenta una cerniera tra il mare e il centro, ancora poco utilizzata, ma dalle grandi potenzialità. Durante il festival ci saranno 9 pizzaioli professionisti con anche mercato dell'artigianato. L'obiettivo di Un mare di piazza è quello di valorizzare le eccellenze marchigiane e nostrane. La pizza del resto ci ha reso famosi in tutto il mondo e Senigallia ha 30 pizzerie solo nel centro storico. Data questa attitudine abbiamo pensato ad un festival ha hoc".

Nei vari stand, con un buono da 5 euro, si potranno gustare le varie pizze al piatto. "Puntiamo alla valorizzazione dei prodotti a chilometro zero e bandiamo le multinazionali -spiega Pasquale Petrillo, detto "Pacos", presidente di Marche Food & wine- abbiamo voluto recuperare anche materie prime della tradizione come il fatto e la quinoa, povere di glutine, e prodotti del territorio. Durante il festival ci saranno sette stand con cinque forni a legna e maestri della scuola di pizza napoletana e non solo. Avremo poi stand di pasticceria, dei fritti e anche di birre artigianali locali".

"Rigrazi di cuore gli organizzatori di un Mare di Pizza perché dimostrano quanto l'arte dei pizzaioli, che ci rappresenta nel mondo, sia sentita anche sul nostro territorio -commenta l'assessore Gennaro Campanile-. Tra l'altro valorizziamo un luogo suggestivo e dalle grandi potenzialità come il porto. Pensiamo sia una manifestazione che possa crescere e consolidarsi negli anni. Sicuramente ci aspetteranno quattro giorni suggestivi. Un ringraziamento va anche alla Capitaneria di Porto per il prezioso contributo".







Questo è un articolo pubblicato il 19-07-2016 alle 15:48 sul giornale del 20 luglio 2016 - 11430 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, articolo, un mare di pizza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aznG


Luca Sileoni

20 luglio, 14:56
Buongiorno , dove posso trovare informazioni sulla manifestazione ? I pizzaioli partecipanti oltre a Angelo Tantucci del Capriccio che è' stato da noi a Pizzagustando 1 'festival della pizza d' autore , le tipicità' i prezzi etc? Grazie