Jesi: Lsd nei francobolli, nei guai un 19enne di Senigallia

lsd droga 18/07/2016 - Settimana di lavoro intenso per i carabinieri della Legione Marche, che pattugliano il territorio di Jesi e della Vallesina in maniera costante.


I carabinieri delle Stazioni di Moie di Maiolati Spontini hanno segnalato 3 giovani, di cui 1 minorenne, quali assuntori di stupefacenti. Nel corso di perquisizioni, i militari diretti dal Maresciallo Troiano gli hanno rinvenuto hashish tra un grammo ed un grammo e mezzo.

A Jesi, invece, i militari del nucleo Radiomobile del maresciallo Scarpone hanno denunciato un 16enne per detenzione ai fini di spaccio. Dopo un lungo periodo di pedinamento, è stato fermato e perquisito: aveva con sè 10 dosi di hashish pronte per essere spacciate.

Nell'ambito degli stessi controlli, i carabinieri di Castelplanio e Santa Maria Nuova, guidati dal maresciallo Bauco e Di Primio, hanno denunciato per ricettazione e porto di oggetti atti ad offendere un 19 enne di Senigallia poiché trovato con una chiave ferroviaria multiuso ed un martelletto frangi vetro ferroviario. Lo stesso giovane e due suoi amici sono stati segnalati anche come assuntori di stupefacenti: addosso avevano tre francobolli intrisi di LSD e 2 grammi di hashish.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it




Questo è un articolo pubblicato il 18-07-2016 alle 14:52 sul giornale del 19 luglio 2016 - 2871 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, carabinieri, jesi, giovani, senigallia, castelplanio, Vallesina, hashish, minorenni, moie di maiolati spontini, lsd, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azld