Chiesa della Croce: venerdì si parla degli stemmi del cardinal Lambertini

Chiesa della Croce di Senigallia 11/07/2016 - Brillante iniziativa per la città di Senigallia a cura del prof. Giuseppe Cionchi – già docente dell’ateneo di Urbino - , tenutasi venerdì 8 luglio 2016 presso la chiesa della Croce, sullo stemma di Pio IX inserito – insieme a quello di Papa Lambertini - nella piazza Garibaldi totalmente rinnovata.

L’ inserimento dei due stemmi – fatto unico nella storia delle piazze d’Italia e, forse, del mondo – è un riconoscimento ai due Pontificati che hanno contribuito a realizzare una vera rivoluzione urbanistica nella storia della città stessa. La conversazione sullo stemma di Pio IX condotta dal prof. d. Giuseppe Cionchi - autore de “Il Pio IX nascosto” – ha avuto ad oggetto tra l’altro la storia delle due famiglie di provenienza del Papa, di cui si allega una breve sintesi: In seguito ad un matrimonio contratto con Margherita Ferretti, la Famiglia Mastai , per volontà della Famiglia Ferretti, inquarta sul proprio stemma, quello dei Ferretti. Risultato: inquartato, al 1 lo stemma dei Mastai d’azzurro con il leone d’oro in bilico su una sfera o moneta. Al secondo, lo stemma dei Ferretti bandato di rosso e d’argento. Il Triregno o tiara (=copricapo stile monte) papale è stato in uso fino a Paolo VI.

E’ basato sulla frase di Gesù - dopo che Pietro aveva dichiarato: “Tu sei i Cristo, il Figlio del Dio vivente”-: “Beato sei tu, Simone, figlio di Giona perché né carne né sangue te lo hanno rivelato, ma il Padre mio che è nei cieli. E io a te dico: Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa, e le potenze degli inferi non prevarranno su di essa. A te darò le chiavi del regno dei cieli: tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli”. Allora ordinò ai discepoli di non dire ad alcuno che egli era il Cristo” (Matteo 16, 16-20). I tre poteri riguardano: la vita pastorale dei credenti in terra; la purificazione delle anime sante del Purgatorio con le Messe, le preghiere e le indulgenze; le beatificazioni e le canonizzazioni dei Santi in Paradiso. Le chiavi d’oro indicano il potere spirituale specie per i Sacramenti, per le Messe e per il perdono dei peccati con la Confessione e le altre pratiche devozionali. Le chiavi d’argento simboleggiano il potere temporale (anche oggi riconosciuto nel mondo come “Stato della Città del Vaticano”) Il leone indica la potenza che poggia sulla moneta. Una famiglia nobile senza soldi è decaduta. Ma anche una famiglia ricca, senza titoli nobiliari è incompleta (sempre secondo la mentalità dei tempi di allora).

D’altronde, il piede del leone poggia su una moneta ritta, per indicare che le ricchezze sono labili e possono sfuggire alla zampata del leone. Grazie alle stimolanti domande sia del dr. Maurizio Perini ( responsabile delle iniziative culturali della Confraternita) così come dei presenti, è stata presentata un’altra scheda su “Pio IX in uscita”, come il volume di cui sopra - dono della Fondazione Opera Pia Mastai Ferretti. Proprio la struttura che è una cittadella dell’ospitalità con i suoi circa 300 ospiti oltre 150 addetti alle varie mansioni per servire gli ospitati è stata oggetto di una breve presentazione da parte di Learco Perini, già responsabile dell’azienda agraria. Il prof. Cionchi ha insistito soprattutto sulla incrollabile volontà di rifiutare ogni forma di guerra e di violenza, quando il 1848 era una polveriera nel mondo di allora, giudicando”santa” la fuga a Gaeta , proprio per non subire violenze nella dichiarazione della guerra all’Austria. Ai presenti è stato donato anche il CD con i doni offerti a Pio IX e con la Cantata Popolare indirizzata a Pio IX da Gioacchino Rossini.

Il prossimo appuntamento per lo stemma del Lambertini sarà Venerdì 15 luglio 2016, alle ore 21, sempre presso la Chiesa della Croce, monumento d’arte di straordinaria e rara bellezza, visitata recentemente anche da docenti d’arte delle Università di Parigi e di Londra.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-07-2016 alle 14:54 sul giornale del 12 luglio 2016 - 550 letture

In questo articolo si parla di cultura, religione, chiesa della croce, senigallia, confraternita della croce

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ay58





logoEV