Arrestata una borseggiatrice 25enne, aveva appena rubato un portafoglio al supermercato

10/07/2016 - I Carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno arrestato una 25enne bulgara per furto aggravato. Il fatto è avvenuto sabato pomeriggio al supermercato 'Lidl' di via Podesti.

La giovane si è impossessata di un portafoglio sottraendolo ad una donna, 66enne residente a Senigallia, che in quel momento stava facendo la spesa al reparto ortofrutta. Approfittando di un momento di distrazione la 25enne bulgara ha infilato la mano nella borsa a tracolla prendendo il portafoglio. La vittima ha dichiarato di essersi accorta solo per caso del furto non avendo sentito alcun contatto fisico ma avendo visto con la coda dell’occhio il proprio portafoglio di colore turchese chiaro che veniva sfilato dalla ragazza che le stava accanto. Poi ha iniziato a gridare richiamando l’attenzione di un addetto alle differenze inventariali che ha chiamato i Carabinieri che sono arrivati sul posto immediatamente.

La pattuglia del Nucleo Radiomobile si è trovata davanti la 25enne bulgara che si era appena disfatta del portafoglio nascondendolo sotto una cassetta di limoni. Nel portafogli oltre a 90 euro in contanti vi erano anche i documenti della vittima. Il portafoglio con soldi e documenti è stato restituito alla malcapitata. La borseggiatrice, residente in provincia di Lecce, sottoposta alle operazioni di identificazione è risultata essere stata identificata in altre zone d’Italia per fatti analoghi con altri quattro nomi diversi. Dopo le formalità di rito è stata dichiarata in stato di arresto. Lunedì è prevista la convalida.

Per quanto riguarda i controlli alla circolazione stradale, il bilancio dell’ultima settimana conta 4 persone denunciate. Si tratta di 4 automobilisti colti alla guida delle loro auto in stato di ebbrezza alcolica. In via Raffaello Sanzio, la pattuglia del Nucleo Radiomobile ha denunciato per guida sotto influenza di sostanze alcoliche, un 23enne di Osimo colto alla guida della BMW 118D di sua madre, in stato di ebbrezza. Sottoposto ad accertamento etilometrico è risultato positivo con un tasso del 1,19 gl/lt.

La stessa pattuglia ha denunciato per lo stesso reato una donna, 40enne, di Senigallia. La stessa è stata controllata sulla Statale Adriatica Nord alla guida della sua Audi A2 manifestando chiari sintomi di ubriachezza. Accompagnata in caserma è stata sottoposta ad accertamento con l’etilometro risultando positiva con un tasso del 1,26 gr/lt. Ad imbattersi nei controlli del Nucleo Radiomobile è stato anche un 27enne di Ancona. L’automobilista è stato controllato in Via Podesti, alla guida di una Volkswagen Golf. I conseguenti accertamenti hanno evidenziato una positività del 1,03 gr/lt. Infine, un 23enne macedone, residente a Mondolfo (PU) è stato fermato alla guida di una Ford Fiesta risultando positivo con una tasso del 1,90 gr/lt. In questa caso l’autovettura è stata sottoposta a sequestro amministrativo. A tutti gli automobilisti è stata ritirata la patente.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 10-07-2016 alle 18:03 sul giornale del 11 luglio 2016 - 1386 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, lidl, borseggiatrice, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ay4t





logoEV