Caterraduno: sabato il gran finale con l'asta di Libera e i Mau Mau

08/07/2016 - L’ultima giornata del CaterRaduno 2016 inizierà sabato mattina, alle ore 9,15, con il consiglio comunale che conferirà la cittadinanza onoraria a Renzo Ceresa, Massimo Cirri e Filippo Solibello, storici conduttori e curatori della trasmissione radiofonica Caterpillar, e da sempre anima del CateRaduno.

Chi vorrà, potrà seguire i lavori in diretta streaming sulla web tv comunale attraverso la piattaforma digitale senigallia.halleymedia.com, accessibile anche dal sito web comunale www.comune.senigallia.an.it. Alle ore 11, ci si sposterà al teatro La Fenice per la messa in scena di “Dieci storie proprio così”, di Giulia Minoli ed Emanuela Giordano (ingresso con offerta di 5 euro a favore di Libera). Lo spettacolo racconta di vittime conosciute e sconosciute della criminalità organizzata, storie di impegno civile e riscatto sociale, responsabilità individuali e collettive, connivenze istituzionali e taciti consensi.

Racconta il coraggio espresso da associazioni di ragazzi caparbi, la tenacia dei parenti delle vittime, e l’impegno di tutti i cittadini che fanno della memoria un diritto inalienabile. Alle ore 17, il tradizionale e atteso appuntamento con l’asta a favore dell’associazione Libera, che quest’anno andrà a sostenere il progetto di una cooperativa maglificio sorta dentro uno stabile sottratto alla mafia. Tra gli oggetti che saranno battuti, anche gli atti preparatori del testo sulle unioni civili donato dalla senatrice Monica Cirinnà. Gran finale al Foro Annonario, dove alle ore 22 si terrà il concerto dei Mau Mau, a cui seguirà lo spettacolo “Rapido, Nostalgico y Final” con Antonio Di Bella e Ottavo Richter.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-07-2016 alle 11:00 sul giornale del 09 luglio 2016 - 1206 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, senigallia, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ayZg





logoEV